Essere genitori: come passare più tempo con i figli?

Ogni mamma sa quanto sia importante saper suddividere le giornate in modo intelligente, con l’obiettivo di svolgere le faccende di casa o quelle professionali, senza per questo rubare quel tempo che necessita di essere passato in compagnia dei figli. Questo perché la famiglia rappresenta una di quelle gioie uniche ed irripetibili, che rischiano però di passare in secondo piano quando gli impegni e le difficoltà si sovrappongono, in una giornata che purtroppo – a dispetto di una società che corre – rimane pur sempre composta da sole 24 ore. Anche voi vorreste diventare dei genitori migliori e più consapevoli, passando più tempo con i vostri figli? Ecco i migliori consigli per farlo.

Pensare ad attività originali

Innanzitutto, come sicuramente saprete, non conta solo la quantità di tempo trascorsa con i bambini, ma anche e soprattutto la qualità, dato che in questi momenti dovrete riuscire a cementare il rapporto che vi lega ai vostri figli, facendoli sentire amati. Questo significa che dovrete puntare ad una diversificazione delle attività da fare con loro: un giorno potreste ad esempio accompagnarli al parco, mentre un altro organizzare qualche gioco in casa. Oppure prevedere delle vere e proprie gite da fare in luoghi stimolanti come lo zoo od un giardino botanico.

Conquistare tempo con Internet

Internet fa crollare le distanze e si rivela utilissimo per le mamme, soprattutto quando si tratta di risparmiare del tempo trasferendolo da attività come la spesa, alle attività con i bimbi. Grazie ai supermercati online, come il flessibile Easycoop che permette di scegliere la data e l’orario della consegna, potrete acquistare direttamente online tutti i generi alimentari guadagnando tantissimo tempo extra da passare in famiglia con i vostri bimbi.

Preparare la cena con i bimbi

Anche la preparazione della cena può diventare una grande scusa per le mamme per passare più tempo con i bambini, magari coinvolgendoli e chiedendogli di aiutarci in quelle piccole operazioni culinarie non rischiose e più divertenti. Questo vi consentirà di passare molto più tempo insieme, e farà felicissimi i bimbi, che potranno assaggiare qui e là e scoprire sapori nuovi e stuzzicanti, mantenendosi anche in attività.

Creare tempo cambiando le routine

Ogni minuto della vostra giornata può essere “riconvertito” e dunque dedicato ai vostri bambini, anche se questo vi costringerà a cambiare qualche abitudine. Ad esempio, una volta tornate dal lavoro potreste dedicare una mezzoretta ad un gioco con il bambino, invece di stendervi di fronte alla TV, oppure sacrificare qualche chiacchierata telefonica con le vostre amiche, dedicando quel tempo ai vostri figli. E poi esistono tantissimi aspetti della vostra quotidianità che vi consentono di coinvolgere i bambini, come ad esempio le pulizie di casa.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *