Altro giro, altro gettone

L’investimento dell’estate: i gettoni per la giostra della montagna.

Ci presentiamo puntuali ogni giorno.

Con noi, i soliti bambini e le solite mamme.

Ma ad un occhio attento come il mio, non è sfuggita l’evoluzione nel look delle mamme.
Un tacco un po’ più alto, invece dell’infradito del giorno prima.
Una scollatura leggermente osé, invece della solita maxi t-shirt.
Qualcuna azzarda una mini di jeans.

Anch’io cerco di presentarmi all’appuntamento giornaliero piuttosto in forma.
Smagliante sulla mia bici e soprattutto fresca come una rosa
dopo aver pedalato con il bambino dietro su e giù per la pineta.

Certo è che di giostrai così non ne avevamo mai visti.
Alto, bello, biondo, con gli occhi azzurri.
Quando passa a prendere il gettone ai bambini, le mamme fingono indifferenza,
ma vanno in visibilio.

Bello e impossibile: ecco come deve essere il giostraio del terzo millennio.

Risultato:
– mamme mai più annoiate dall’eterno girare.
– bambini entusiasti dell’inaspettata pioggia di gettoni.

One thought on “Altro giro, altro gettone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.