Analisi delle statistiche di questo blog…

Ogni tanto mi piace dare un’occhiata alle statistiche di questo blog per capire quali sono i temi che più appassionano le mie lettrici.
Quali i post più letti dalle origini (2010) a oggi?
Come, le mie lettrici, trovano il blog? Googolando quali parole?
Ma andiamo con ordine.
Dal fatto che tra i più letti spicchino le milledomande della sera e il soggetto phone addicted, deduco che le mamme milanesi (e non)
– hanno dei mariti/compagni che senza di loro sono persi e che raramente danno tregua alle sventurate;
– hanno dei mariti/compagni che amano il cellulare più di loro;
– cercano conforto nel “mal comune mezzo gaudio” on line.
Segue a ruota la classica mattina di una mamma a Milano, dal che deduco che
– la mattina è il momento clou della vita delle mamme metropolitane;
– le mamme milanesi (e non) scapicollano ogni mattina all’inverosimile, tra corse, accompagnamenti e arrivi trafelati in ufficio;
– alle 9 sono già talmente stravolte che il “mal comune mezzo gaudio” non le consola, né i miei post le fanno sorridere.
Troviamo poi il post Cambiare è possibile:
– evidentemente, per i motivi di cui sopra, le mamme sognano il cambiamento ;).
Tralasciando i post sulla Terapia Intensiva Neonatale, che spero abbiano saputo regalare un secondo di conforto alle tantissime mamme che li hanno letti, magari mentre stavano vivendo un’esperienza simile alla mia, veniamo alle parole più ricercate, che riservano interessanti (e esilaranti!) sorprese.
Al top in classifica, relazione extraconiugale: si tratta in realtà di un vecchio post che commentava una pubblicità. Già mi immagino l’espressione delusa di chi, in cerca di avventure, è approdato sul mio blog, sul blog di una mamma milanese, che per certe cose non avrebbe neanche il tempo!
Troviamo poi il tema che tanto angoscia e tormenta le neo mamme: l’allattamento, parola super ricercata. A commento di uno dei post sul tema, tante mamme hanno dato un sacco di consigli… che bello!
E poi…voi non ci crederete, ma, soprattutto in vista del Natale o dell’estate, la frase cosa regalare a una suora balza ai primissimi posti degli argomenti più ricercati…
Evidentemente la questione è sentita, il tema complesso… Il post, a dire il vero, un po’ irriverente e poco propositivo. Probabilmente, chi è approdato sulla mia pagina cercando un regalo per una suora, non ci ha mai più messo piede!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.