CANTUCCI

cantucci

Una ricetta semplice per fare bella figura. I cantucci non sono difficili da preparare, ma, chissà perchè, quando si portano ad esempio a una cena da amici, magari accompagnati da una bella bottiglia di vinsanto, tutti chiederanno: “ma li hai fatti tu?”.

Lavora 125 grammi di burro con 180 grammi di zucchero, fino ad ottenere una crema spumosa. Aggiungi 2 uova, due pizzichi di sale, la scorza grattuggiata di un limone non trattato e lavora per 2 minuti.

Unisci al composto 330 grammi di farina, 2 cucchiaini rasi di lievito, un cucchiaino di sambuca (io spesso uso al posta del sambuca un liquore all’arancia) e, se vuoi, un cucchiaino di semi di finocchio. Lavora il tutto ancora per 2 minuti. Aggiungi 100 grammi di mandorle (al posto delle mandorle puoi usare anche i pistacchi, o fare metà e metà) e, se vuoi, 120 grammi di fichi secchi a dadini (io non sempre li metto). Mescola bene in modo da distribuire uniformemente le mandorle.

Dividi l’impasto in tre “salsicciotti” e posali ben distanziati su una teglia coperta di carta da forno. Inforna a 180 gradi per 25-30 minuti.

Estrai la teglia dal forno e lascia raffreddare un po’. Taglia poi a fettine di 1 centimetro e metti i biscotti di nuovo in forno a 140 gradi per 20 minuti.

I cantucci sono pronti!

 

Giuliana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.