Home Eventi Storie di orti e piante da favola
Storie di orti e piante da favola

Storie di orti e piante da favola

Storie di orti e piante da favola, a partire da martedì 16 giugno, e per tutti i giorni fino a domenica 28 giugno – sabato e domeniche compresi – è un percorso di teatro itinerante negli spazi interni ed esterni del teatro Bruno Munari curato dal Teatro del Buratto.

Storie di orti e piante da favola è pensato per un pubblico di bambini dai 4 ai 10 anni e famiglie e propone un racconto teatrale itinerante per piccoli gruppi, giocando con spunti e immagini dalla fantasia per raccontare di orti e giardini, di colori e profumi, di personaggi nascosti tra le piante o di piccoli sogni nella natura. Il progetto promuove una maggiore consapevolezza dei ritmi della natura e dei prodotti di frutteti, orti e giardini, luoghi  giocati nei  loro  aspetti simbolici ed evocativi: orto come luogo protetto di crescita, giardino  come tavolozza di colori capace di ispirare arte e artisti, esperienza sensoriale e fonte di elaborazione fantastica, per stimolare la curiosità e la voglia di approfondimento dei più piccoli.

Partecipazione per piccoli gruppi tutti i giorni alle 16.00 e alle 17.30, durata complessiva 75 minuti.

Il percorso spettacolo Storie di orti e piante da favola

Il percorso teatrale si svilupperà nei numerosi spazi, interni ed esterni, del Munari: dal giardino esterno (anfiteatro) a quello interno; dalla Sala Teatranti alla sala teatro, passando per il foyer.

Il punto di ritrovo è il giardino anfiteatro del Teatro Munari dove 30 spettatori a turno, tra bambini e genitori, saranno accolti, da 4 attori–guida  che, giocando con le “parole” dell’orto,   organizzeranno dei sottogruppi per “percorrere la strada dell’orto”.

Il pubblico sarà diviso in due gruppi (circa 15 persone) guidati ognuno da due attori che, rispettando il distanziamento sociale e applicando tutte le misure di sicurezza necessarie, li condurranno alla scoperta delle “stanze” del nostro orto – teatro.                                           
Nei vari spazi dove i singoli gruppi verranno condotti, si avranno azioni teatrali “in parallelo” e spostandosi di stanza in stanza, sempre guidati da un luogo all’altro,  gli spettatori vivranno tutti le stesse  esperienze e suggestioni.

Un primo spazio sarà quello della Dispensa dove si racconteranno “marmellate di storie” sullo scorrere del tempo, sull’alternanza delle stagioni e sui i cicli della Luna.       
Nella seconda stanza, la Sala Teatranti, verranno narrate storie di orti e giardini. Un excursus in cui si spiegheranno le loro forme e funzioni nella storia e nella pittura (da Balla a Mondrian).           

A completare il cammino verranno ricordate alcune fantastiche “Ricette da favola”, con i loro più classici elementi: il fagiolo magico di Jack, una  bella mela rossa (… avvelenata?), una zucca – quella di Cenerentola, naturalmente! – e così via, fino alla faticosa raccolta della rapa gigante.

Nel Foyer, i bambini potranno poi aiutare gli attori, contadini inesperti, nel riconoscimento attraverso forma e colore di frutta, ortaggi ed erbe; infine saranno accompagnati tutti insieme in Teatro dove la struttura più giocata, tra favole e didattica, lascerà il posto al racconto più poetico e delicato, più prettamente “teatrale”, ispirato alla poesia della natura e dei suoi elementi.

Storie di orti e piante da favola terminerà all’esterno con la proposta di un piccolo laboratorio creativo, differenziato per fasce di età, a tema ambientale e naturalistico dove ogni coppia bambino e genitore, potrà  realizzare un proprio, manufatto,  sotto la guida di due esperti conduttori della cooperativa EST – Educazione, Sostenibilità, Territorio.

  • 4-6 anni “I colori della natura” – laboratorio di colori naturali e decorazione dei vasi: con foglie, fiori, piante e altre erbe, i bambini scopriranno che è possibile creare meravigliosi quadri e fantastiche opere,  con un panno di cotone e tanta fantasia. In ricordo di questa bella esperienza e per permettere a ogni bambino di prendersi cura della propria piantina, verrà affidato loro un vasetto da colorare e decorare e un semino da far crescere con pazienza e amore.
  • 7-10 anni “Una casetta per gli elfi” – laboratorio di creazione di vasi: dopo un percorso di scoperta del mondo vegetale, delle sue utilità, di come nascono e crescono le piante, verranno realizzati dei bellissimi vasi che diventeranno la  casa di alcune piantine ma anche degli elfi, che abitano i giardini e i balconi dei bambini.

Un progetto a cura del Teatro del Buratto, con Benedetta Brambilla, Renata Coluccini, Silvio Oggioni e Stefano Pirovano.
Laboratori condotti da Marcello Pecorari e Emanuela Spadavecchia

Ingresso al costo simbolico di 1,00 € cad.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: telefonica allo 02 27002476 via mail prenotazioni@teatrodelburatto.it


vedi tutti gli Eventi per bambini a Milano

Schedula per Ore

Orari

16:00 - 17:15
1 Turno
17:30 - 17:45
2 Turno

Data

24 Giu 2020
Expired!

Ora

16:00 - 17:15

Costo

Ingresso al costo simbolico di 1,00 € cad.

Luogo

Teatro del Buratto - Teatro Munari
Via Giovanni Bovio, 5, 20129 Milano
MaMCard

REGISTRATI QUI gratuitamente e ricevi la tua MaMCard nominale per usufruire delle offerte riservate e la nostra newsletter.