Giochiamo ai mestieri, gioco didattico GIOCOIMPARO

angela-zerbino-giochi-didattici-gam

GIOCHIAMO AI MESTIERI è un coinvolgente gioco educativo e didattico, per esercitare in modo divertente e coinvolgente la lettura, la scrittura e le abilità logico-matematiche, basato sul programma di Italiano della Scuola Primaria.
Vuoi fare il poliziotto? oppure la maestra? Scegli il tuo mestiere e scegli la tua strada sul tabellone tra spese, impegni di lavoro, imprevisti e svago. Quale mestiere si aggiudicherà la vittoria?

Più carte-esercizio completi, più hai possibilità di vincere! Gli esercizi a “domanda aperta” lo rendono un gioco sempre nuovo e imprevedibile. Adatto dai 6 ai 99 anni

I giochi didattici GIOCOIMPARO sono nati dall’esperienza della logopedista Angela Zerbino allo scopo di lavorare sugli apprendimenti, attraverso un coinvolgimento totale della persona.
Applicando i risultati delle ricerche neuro-scientifiche sugli apprendimenti, i giochi permettono ai bambini di acquisire e consolidare le competenze, allenare le funzioni cognitive e aumentare la loro autostima, in un contesto di puro divertimento.

Contenuto della scatola Giochiamo ai mestieri:

  • 1 tabellone (fronte e retro. 4 mestieri per ogni facciata)
  • 16 pedine personaggi-mestiere (8 mestieri nei 2 generi maschile e femminile)
  • 8 schede -mestiere
  • scontrini negozio
  • 250 carte esercizio per il biennio elementare ( disponibili nello Shop altre 300 carte, vendute a parte come estensioni, per il triennio elementare)
  • carte imprevisto
  • banconote da 10 e 5, monete da 2 e 1
  • 1 dado
  • 12 casette proprietà

Giochiamo ai mestieri nasce con l’intento di far apprendere e consolidare ai bambini il programma di italiano della scuola primaria e migliorare le funzioni cognitive: gli esercizi a domanda aperta presenti nel gioco stimolano il bambino che pensa e decide personalmente cosa rispondere, attingendo alle proprie risorse ed esperienze per metterlo al servizio dell’apprendimento.

Le domande aperte permettono di elaborare risposte sempre diverse e di imparare anche dalle risposte date dai compagni di gioco. Particolarmente utile in caso di difficoltà di apprendimento, DSA, BES.

Gli esercizi presenti coinvolgono sia il livello cognitivo (recupero e valorizzazione di ciò che i bambini sanno fare) sia il livello emotivo/affettivo (chi sono, le loro esperienze). Per i bambini questi 2 livelli sono inseparabili affinché avvenga un reale apprendimento.

Competenze allenate 

1. AIlenamento della lingua italiana e delle abilità logico-matematiche per la Scuola Primaria

2. Orientamento spaziale

3. Autonomia decisionale

4. Accettazione dell’imprevisto e riformulazione delle proprie strategie

5. Rispetto dei turni

6. Ascolto delle risposte altrui

7. Gestione dell’emotività

8. Aumento dell’ autostima e gratificazione tramite la ricompensa (particolarmente utile per i bimbi con disturbo della letto-scrittura)

9. Riconoscimento del proprio valore attraverso il “diploma” del mestiere

Cristina, Mamma di Davide (7 anni) – Smart working, una fortuna non perdere il lavoro, ma una tragedia intrattenere Davide! GAM mi è stato segnalato da un’amica. Una vera rivelazione per Davide e quindi anche per me.Mi ha permesso di offrirgli una valida alternativa all’inedia e alla passività del virtuale. Davide si è subito appassionato immedesimandosi, uno alla volta, a tutti i mestieri.

Francesca Grande, Professoressa – Conosco Angela da tempo e ho acquistato il GAM o Gioco Ai Mestieri come regalo di Natale per i miei nipoti che ci giocano ancora nonostante siano passati cinque anni! È un gioco che aiuta l apprendimento senza annoiare. Lo consiglio.

Simone (9 anni) – È molto bello, istruttivo e aiuta a comprendere le regole grammaticali di base e l’utilizzo dell’euro. Vi consiglio di comprarlo perché attraverso questo gioco io ho superato le mie difficoltà.

Silvia Ronca, Logopedista – Ho avuto modo di acquistare “Giochiamo ai mestieri” sia per uso personale (con i miei figli) che professionale (per il mio lavoro), traendo vantaggio ogni volta. Il gioco si presta a lavorare su diversi ambiti, mette in gioco le capacità del bimbo più svogliato, facendolo scrivere, aver voglia di affrontare un semaforo (e ricevere adeguato compenso!) quando questo poteva essere l’ultimo dei suoi desideri. Si presta sia a un lavoro di gruppo (con buon profitto per ciascuno) che in un lavoro a due (magari coinvolgendo il genitore). Non mi sono mai pentita dell’acquisto, anzi è un ottimo gioco per scoprire il potenziale di ogni ragazzino. Ottimo che vengano date spiegazioni per ogni esercizio e tutto il lavoro di previsione degli eventi prima di iniziare il gioco. Utile acquistare le espansioni, ma si può già giocare con versione base.

Giacomo (9 anni) – Il gioco mi è piaciuto molto, ricorda il Monopoli che è uno dei miei preferiti. Secondo me è molto divertente perché durante il percorso bisogna andare a fare le commissioni ma l’avversario può ostacolarti. Ci sono anche le carte di imprevisti che possono essere rischi o opportunità. Lo consiglio a tutti i bambini appassionati di giochi da tavolo!

Barbara (appassionata di giochi in scatola) – Regalare un gioco di società vuol dire regalare ai tuoi bimbi del tempo che tu hai deciso di dedicargli. GAM non e’ solo un bellissimo gioco di società, ma un modo per apprendere giocando. Mentre giocano devono pensare alla strategia per vincere, imparare ad organizzare il percorso migliore, contare i soldi e rispondere alle domande di didattica scolastica a secondo delle schede che si decide di utilizzare. E poi, una volta provato, ti chiederanno di giocare ancora….e ancora….

Marta Schieppati, Logopedista – Sono una logopedista, utilizzo spesso durante le mie sedute i giochi di Angela. Li trovo coinvolgenti e ben pensati per stimolare tante competenze dei bambini in modo divertente. La conoscenza acquisita con l’obbligo non fa presa come quella derivante da attività coinvolgenti. Li consiglio vivamente a genitori che vogliano coinvolgere i loro bambini in attività di gioco che stimolino gli apprendimenti scolastici e a logopedisti come supporto nella terapia. Giochiamo ai mestieri consente di esercitare, con i suoi differenti mazzi, le conoscenze relative al programma di Italiano della Scuola Primaria.

Acquista i giochi didattici Giocoimparo

Sconto MaMCard spedizioni gratuite con il codice AZmam1

Scopri tutti i giochi didattici GIOCOIMPARO: GIOCHIAMO AI MESTIERI, gioco didattico basato sul programma di Italiano della Scuola Primaria e PINELLA LA COCCINELLA, gioco adatto ad allenare la costruzione di parole e la divisione sillabica e LUNA PARK per favorire il passaggio dal codice linguistico ristretto ad unopiù elaborato e GENUS gioco di associazione di colori e categorie che favorisce la capacità di classificazione.

Giochi Didattici GIOCOIMPARO

giocoimparo.info@gmail.com
www.giocoimparo.com
Instagram giocoimparo.giochieducativi
Facebook Giocoimparo-Giochi educativi e didattici