Brangelina: I banali motivi per cui ci si lascia

(anche a Hollywood)

Certo che c’è in giro ancora tanto bisogno di sognare. Me ne sono resa conto questa mattina, vedendo impazzare nei social la questione del divorzio tra gli stupendi Brangelina.

Chiuso, finito.

E giù gente a disperarsi, a non credere più nell’amore perché è finito quello più da favola di tutti i tempi.

Le voci sulle cause che hanno spinto la bellissima Jolie a piantare il divino Brad si inseguono. Pare che addirittura l’altro bellone hollywoodiano George Clooney, molto amico di Brad, non sapesse niente della maretta che evidentemente aleggiava in casa Pitt da tempo.

Ma alla fine, io dico, le motivazioni saranno quelle che spingono anche molti di noi comuni mortali a lasciarci. Anzi, saranno le stesse motivazioni amplificate all’ennesima potenza.

1) Angelina si è stufata.

Non che abbia una vita piatta, anzi. Tra cause umanitarie, vita da red carpet, film, figli e chi più ne ha più ne metta, non è certo una con troppo tempo per annoiarsi, però a ognuno il proprio livello di sopportazione della routine: una così, probabilmente non è troppo disposta a mediare, perdonare, riflettere, sopportare dettagli che non le vanno a genio. Del resto ha sposato Brad Pitt: hai voglia a mantenere lo standard che ci si aspetta da uno degli uomini più desiderati del pianeta!

2) Lui ha avuto una storia con un’altra.

I due negano, la bella francesina Marion Cotillard si dichiara sconvolta per essere stata tirata in mezzo dai media, ma insomma, questo è un grande classico. Ci sono matrimoni che naufragano per la collega caruccia in tailleur e mocassino, volete che una coppia non possa scoppiare trovandosi a frequentare sul lavoro i più superfighi del mondo?

3) Problemi nella gestione dei figli.

Anche questo un grande classico. Tu puoi avere tutti gli aiuti e le tate di questo mondo, ma se non si è d’accordo sugli aspetti base, con 6 figli è un bel casino davvero. E infatti eccoli già a litigare rinfacciandosi di non pensare al bene dei figli. La solita storia di tutti i divorzi.

4) Pressioni esterne.

Cioè, già noi ci lamentiamo se la suocera dice una parola di troppo, se le famiglie si impicciano dei casi nostri, figurarsi due che sono sempre sulla bocca di tutto il pianeta, che non possono fare un passo senza ritrovarsi travolti dai paparazzi.

Insomma care mie, anche i ricchi piangono, ahimè.
E così, per un motivo o per l’altro, un brutto giorno la bellissima Angelina avrà preso il coraggio a quattro mani e il cellulare, avrà chiamato il suo avvocato e gli avrà detto che voleva divorziare, perché quella relazione in cui aveva tanto investito, era giunta al capolinea, la famiglia “internazionale” che avevano costruito negli anni, non sarebbe mai più stata la stessa.

E’ triste, sì. Proprio come lo è quando capita a noi, che ci districhiamo nelle nostre vite per nulla hollywoodiane.
Ma non per questo noi, comuni mortali, smetteremo di credere nella possibilità del “per sempre”, vero?

E, ovviamente, ci auguriamo che tornino a crederci anche i due gossipatissimi protagonisti di questa storia, tanto hollywoodiana quanto banale.

 

2 thoughts on “Brangelina: I banali motivi per cui ci si lascia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.