La fine dell’anno

Da quando si diventa mamme si ritorna a ragionare in termini di anni scolastici. Settembre segna l’inizio di un nuovo anno, con tutto il suo carico di aspettative, promesse e nuove avventure (nuovi cicli scolastici, nuove materie, nuove maestre).

Giugno è un po’ la fine del nostro anno, il tempo dei bilanci, delle cose che passano, dei ricordi che restano.

Fino al settembre successivo.

In mezzo c’è l’estate: mesi scanditi da cose nuove, ritmi diversi e in cui, chissà perché, i bambini sembrano crescere esponenzialmente. Sarà il sole? Saranno le nuove esperienze? Mah, chissà. Eppure a settembre te li ritrovi tutti diversi, alti una spanna in più, con l’espressione da grandi.

Questa mattina sono andata alla materna del mio piccolo a ritirare i lavori realizzati durante l’anno. Le favole ascoltate e poi illustrate, i disegni, ogni mese più belli, i tratti di colore a rappresentare ora un bambino, ora un castello, ora un orco. I materiali diversi, le immagini scoperte, le storie e i mondi in cui ha vissuto in tutte quelle ore, nella sua scuola, con i suoi piccoli amici.

Ora li lascerò per qualche giorno sul tavolo della sala, per guardarli e riguardarli, Per trattenere ancora un po’ quest’anno, con le sue corse al mattino, con i pomeriggi dagli amici e le feste, le merende fuori da scuola e le favole della sera. Con i whatsapp delle mamme, i regali alle maestre, la raccolta di soldi per le foto di classe. I colloqui, i racconti, le scoperte, gli entusiasmi e le delusioni di un anno intero, che a noi adulti sembra niente, ma per i bambini rappresenta un percorso lungo, lunghissimo, dalle mille svolte, dai mille tornanti.

Tra un po’, chiuderò da qualche parte, in qualche armadio insieme agli altri, anche questi ricordi. E rimarranno lì, fermi nel tempo.

Mentre i nostri bambini crescono. E, un po’, ci scappano via.

One thought on “La fine dell’anno

  1. esatto .. scappano via troppo presto, questo mese è stato un fiume di lacrime per tutto e tutti… meno male che manca solo una settimana!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.