Mamme, amiche single e chiacchiere notturne…

Parlo bene e razzolo male.

Dopo aver enunciato la “regola del vino e delle sigarette”,
(quella relativa alle amiche single, per intenderci)
ogni tanto ho finito per dimenticarmene,
sia della regola che delle amiche single.
Accidenti a me.
Ma l’altra notte,
mentre giravo in internet piena di pensieri
e alle prese con la solita digestione impossibile da gravidanza,
eccola lì, spuntare dal web come un salvagente in mezzo al mare,
la mia amica single di sempre.
Su di giri, in forma smagliante,
già me la vedevo anche senza averla davanti:
il nuovo taglio di capelli, il sogno di un nuovo lavoro
e soprattutto il nuovo amore.
Fighissimo, ricchissimo, grande amatore
(anche se lei non ha usato proprio questa espressione da educanda).
Wow – le rispondo entusiasta.
– Sì, ma tu hai una famiglia meravigliosa.
– Sì, ok, ma dimmi di lui.
– Sesso meraviglioso. Ma tu hai una famiglia meravigliosa.
– Certo, è vero, ma raccontami ancora.
– Ma aspetta, lo sai come sono io,
voli pindarici e rapide cadute
(della serie, non come te che sei stabile ecc. ecc.).
– Sì, va bene, ma intanto adesso cosa fate? Quando vi vedete?
– A letto ci sa fare, nella vita lo vedremo.
– Fantastico.
– Tu hai una bella famiglia, io attimi di immense risate e sesso:
non so cosa sia più vincente. Ora rido e penso a lui,
tra un mese piango e riprendo 3 kg.
– Va bè, tranquilla, io adesso, ben che mi vada, ne prenderò una decina.
– Belle come te non ne nascono più – ha chiosato la mia amica.
Lo sapevo io.
Mai dimenticarsi delle amiche single.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.