No money, no party

Alla fine del mese il mio bambino compie 3 anni.

Io la Eli ci siamo messe a cercare una location per una festicciola per i nostri due pargoli.
Le case sono piccole, la mia sala un buco.
Impensabile avere qui una decina di bambini di quell’età.
Quando ci siamo imbarcate in questa avventura, non avevamo idea di quello che ci aspettava.
L’offerta è vastissima, i prezzi folli.
Asili che offrono spazi e animazione.
Ludoteche.
Pagliacci, burattinai, giocolieri, maghi.
Animazioni steineriane,
baby dance,
laboratori artistici,
corsi di cucina.
L’ultima chance che ci siamo date è stata la sala di un oratorio.
Non il mio che è un po’ triste.
La Eli è andata a vederla e oggi mi ha detto che era una cripta, con tanto di colonne e volte.
Una cripta?! Non mi sembra adatta a una festa per bambini.
Ci abbiamo pensato su.
I bambini compiono tre anni.
Di questo passo, cosa faremo per la loro festa dei 18?
E per la laurea?
Credo che inviterò a casa tre amichetti il giorno del compleanno.
Diciamo tre più il figlio della Eli, ovviamente.
Anche perché gli amici di mio figlio al momento non sono di più, a pensarci bene.
Farò una bella torta.
Attaccherò qualche palloncino alla credenza.
E sarà già festa.

6 thoughts on “No money, no party

  1. Le mie nipotine "pretendono" di festeggiare presso alcune strutture che hanno i cosiddetti "gonfiabili", strutture in cui i bimbi si possono scatenare in tutta libertà. La torta, però, spetta alla zia (cioè ame). Con tanto di votazione finale, da parte delle tremende nipotine, su gusto e decorazione 😉

  2. belli i gonfiabili…qui ci sono vicino al parco, ma all'aperto, e andando verso novembre diventa un problema…per il resto, a Milano se non spendi un patrimonio sei completamente out. I costi sono veramente quelli di una "location" per qualche "evento" modaiolo :o) !

  3. Hai fatto la scelta migliore. tuo figlio a 3 anni non ha l'esigenza di avere una festa vip… in una location speciale. non gliene può fregar di meno. credo sia più una frustrazione delle mamme che se non lo fanno non sono alla moda. Anche qui in provincia è la stessa cosa… e credo sia abbastanza deprimente. ti consiglio di non dare importanza alla cosa finché non sarà il tuo bimbo a manifestarti il desiderio di voler festeggiare il suo compleanno in un posto di questi … io al mio bimbo che compirà 6 anni il prossimo marzo ho sempre dato la scelta e ha sempre manifestato il desiderio di festeggiare a casa con qualche amichetto e i giochi organizzati da papà…

  4. tu pensa a creale un'atmosfera festaiola con palloncini e quant'altro… procurati delle musiche per bambini… al resto ci penseranno loro. sii loro complice nei giochi che ti proporranno e goditi la giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.