Piccoli vip si…inseriscono

Settembre, tempo di “inserimenti”.

Avremo tempo di parlare di questo fenomeno,
che mette a dura prova ogni anno una buona percentuale di mamme.
Ma oggi sto pensando ai figli dell’indimenticato Michael Jackson,
che proprio in questi giorni , all’età di 12 e 13 anni, cominciano a frequentare una scuola.
Dopo anni di isolamento e di insegnanti privati nella gabbia dorata di Wonderland,
si recheranno ogni giorno alla Buckley School (30 mila dollari l’anno, nel caso foste interessate)
che ha formato alcune delle più brillanti menti del nostro tempo,
una per tutte: Paris Hilton.
Temo che per loro potrà essere un po’ dura.
Altro che inserimento al nido dei nostri bambini.
Comunque, auguriamo al piccolo Prince e a sua sorella
di farsi tanti amici, come sperano.
Di recuperare un po’ di “normalità”, se così si può dire.
E invitiamo i bodyguards a essere discreti,
a rilassarsi e, insomma, a non rompere le palle.

2 thoughts on “Piccoli vip si…inseriscono

  1. Grande! Poi averei qualcosa da dire sulla formazione di Paris Hilton … sicuramente non un soggetto da prendere come riferimento. hai ragazzi di Michael auguro tutto il bene del mondo… cosa che sicuramente il padre non ha potuto comprare. e per quanto riguarda i body guards … mi unisco all'appello di Giuli… : non rompete le palle … aggiungo per una volta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.