Pizza, mamme e voglia di futuro

Pensavo che la solidarietà tra donne non esistesse,

e ho sempre invidiato un po’ la capacità tipicamente maschile di fare squadra.
La notizia è che ho scoperto che anche noi possiamo essere un team,
per lo meno se ci troviamo a vivere la stessa esperienza,
emozionante e faticosa, bella ed estenuante:
essere mamme, in Italia, in questo caso a Milano, nel 2010.
La rivelazione l’ho avuta alla cena natalizia con le mamme dell’asilo del mio bambino.
Le mamme hanno partecipato numerose e, molte di loro (per esempio la sottoscritta),
non conoscevano nessuno.
E il miracolo c’è stato: assoluta sintonia e complicità dopo cinque minuti.
Appuntamento alle nove, per dare a tutte il tempo di:
– tornare dal lavoro;
– preparare la cena per bambini/mariti/compagni/vari ed eventuali
– mettere a letto i bambini
– correre in pizzeria.
C’era quella che lavora 14 ore al giorno,
e vorrebbe, non dico il part-time, ma un full time normale.
C’era quella che ha lasciato per due bambini una brillante carriera,
e non sa ancora se è stata la scelta giusta.
C’era quella che ne vuole un altro, di bambino,
e quella che non ci pensa neanche.
Prima sfinite,
e un attimo dopo piene di energia,
di sogni, di cose da fare, di bambini da amare, di lavori da cambiare,
di idee, di progetti, di prospettive da inventarsi.
Spiritose, allegre, divertenti, intelligenti.
O almeno io le ho viste così.
Stanche, stufe disincantate,
ma in fondo anche con tanta voglia di fare, di cambiare, di crescere ancora.
E allora, ammirata da tale concentrato di donne in gamba,
ho pensato che il bello delle mamme è che si sentono in dovere di essere ottimiste e così,
anche nel peggiore dei momenti e nel peggiore dei paesi,
un futuro si sentono in dovere di costruirlo, o almeno di provarci.
 
Perché i loro figli possano essere uomini felici.
E le loro figlie, magari, un giorno, donne felici e con qualche difficoltà in meno.

2 thoughts on “Pizza, mamme e voglia di futuro

  1. anche io sapevo quella storia sulla solidarietà inesistente fra le donne…
    sono contento che hai trovate delle nuove amiche fra le mamme dell'asilo.
    ciao e buona serata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.