Relazione con-senso: la vista – l’importanza dello sguardo nella costruzione della relazione madre-bambino

Quanto può essere importante lo sguardo nella relazione tra bambino e genitore? Non solo è importante, ma è anche fondamentale. Infatti l’immagine che il bambino ha di sé è fortemente legata al mondo con cui l’altro (madre o padre) guarda il neonato, ed è indispensabile che il bambino viva l’esperienza di “vedersi” nello sguardo dell’altro.

Questa esperienza di verifica principalmente durante l’allattamento, momento in cui lo sguardo materno funge da specchio per il piccolo e gli restituisce l’immagine di sé: il bambino vede se stesso secondo una percezione materna.

Si parla, quindi, di un mezzo primordiale tramite il quale la madre offre accoglienza e amore al proprio figlio e, così facendo, gli restituisce il senso della sua esistenza.

Quando la madre non effettua questa restituzione dello sguardo, mette in crisi il piccolo, lo disorienta: al posto dello sguardo, veicolo di amore e riconoscimento, il bambino incontra una “smorfia”, ossia l’angoscia materna, un vissuto di paura della madre in relazione al corpo del piccolo: la paura di prenderlo in braccio, di vederlo troppo piccolo e fragile, la paura di non saper gestire il proprio figlio. Quel che la madre lascia intravedere è la sua primordiale paura di non sentirsi adeguata come figura genitoriale, come mamma.

Cosa accade? Che il bambino, incontrando lo sguardo angosciato della madre, si faccia portatore delle problematiche genitoriali, dei loro stati emotivi, e questo è futuro motivo di problematiche per il piccolo.

La madre deve prendersi cura del proprio figlio attraverso non solo l’allattamento, ma anche attraverso un contenimento emotivo, la cui funzione è quella di “alleviare le angosce del piccolo e farlo sentire protetto”.

Per riferimenti, si rimanda al libro “Sfamami”, di Pamela Pace e Aurora Mastroleo.

Articolo a cura di:
Associazione Pollicino e Centro Crisi Genitori Onlus
Via Amedeo d’Aosta 6 – Milano
[email protected]
www.pollicinoonlus.it
Numero Verde: 800.644.622

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.