Cuisine

Torta mimosa ricetta per la festa della donna

torta mimosa ricetta
Torta mimosa ricetta del dolce morbidissimo dall’aspetto primaverile ed ideale per il giorno della festa della donna, 8 marzo.

Torta Mimosa ingredienti:

Ingredienti per il pan di Spagna
4 uova
120 gr di farina
120 gr di zucchero
burro e farina per lo stampo oppure usare lo stampo in silicone

per la bagna del pan di Spagna utilizzare acqua zuccherata

Ingredienti per la crema
20 gr di farina
125 gr di zucchero
20 gr di amido di mais
500 ml di latte scremato
6-7 tuorli
baccello di vaniglia
100 ml di panna fresca

Torta Mimosa procedimento

Montare a neve uova e zucchero dopodiché aggiungere gradatamente la farina ed incorporarla con movimenti dal basso verso l’alto per non sgonfiare il composto

Versare l’impasto nella tortiera e infornare a 180°, cuocere per circa 45′, al termine farlo raffreddare prima di passare al taglio

Preparare la crema di farcitura montando in una i tuorli con lo zucchero, aggiungere farina, amido e latte appena tiepido

Cuocere continuando a mescolare fino ad ottenere un composto denso, farlo raffreddare tenendolo coperto per evitare si indurisca in superficie

Montare la panna non zuccherata ed unirla alla crema fredda

Tagliare la parte superiore del pan di Spagna raffreddato e scavare la parte interna, che andrà poi bagnata e farcita con la crema

Richiudere la torta con la parte superiore e bagnare anche questa con la soluzione acqua e zucchero

Ricoprire la torta con la crema avanzata

Sbriciolare il pan di Spagna e ricoprire tutta la superficie della torta

Lasciare riposare in frigorifero un paio d’ore prima di servire

E’ possibile conservare la torta in frigorifero al massimo un paio di giorni.


per altre ricette vedi Cuisine

Se invece vuoi coltivare una pianta di mimosa ecco cosa fare

L’usanza di regalare la mimosa, fiore economico e molto diffuso, alle donne il giorno dell’8 marzo nasce nel primo dopoguerra, e se avete ricevuto i fiori, ecco qualche suggerimento per chi volesse coltivare la mimosa in vaso:

si può partire da una piantina oppure raccogliendo i pistilli del fiore nel cotone inumidito e lasciato al caldo per circa 3 giorni per farlo germogliare germogliare. Si prosegue piantando la mimosa in vaso, ricordiamo che necessita di terriccio acido.

Nei mesi caldi sopporta bene il sole, in inverno invece portatela in casa oppure copritela.

Nei mesi più caldi innaffiate la mimosa ogni 2/3 settimane, mentre in inverno 1 volta al mese.

La mimosa cresce rapidamente quindi potatela affinché la sua chioma sia equilibrata e circa ogni 2 anni sostituite il suo vaso con uno uno più grande.

I fiori recisi di mimosa sono molto più delicati e deperiscono velocemente, per conservarli in vaso, occorre pulire la base del gambo per evitare che marcisca stando in acqua.

I gambi andranno immersi in un paio di cm di acqua mantenuta acida aggiungendo qualche goccia di limone. Non esporre ai raggi solari diretti o in ambienti troppo secchi.

Leggi anche