Tutti gli eventi del Fuorisalone dedicati a bambini e famiglie

Tutti gli eventi del Fuorisalone

al Fuorisalone 2018 in famiglia: cosa vedere, fare, dove partecipare - mappa e distretti a fondo pagina

laboratori - workshop

esposizioni

specialisti

e spazi maternita'

giochi

per adolescenti

e bambini più grandi

 

H 10–12

Kids – La terra che brilla
Laboratorio di dorodango a cura di Terra Migaki Design 2018

Laboratorio creativo di manipolazione della terra cruda per co- noscere l’arte del dorodango. Ciascun partecipante plasmerà con le proprie mani un dorodango: una sfera particolarmente levigata fatta di terra e acqua. In giapponese dorodango signi- ca letteralmente “far brillare il fango” e in effetti quello che si ottiene al termine di questa attività, che richiede grandi dosi di pazienza, calma e abilità manuale, è una sfera lucente. L’arte del dorodango porta a raggiungere la serenità d’animo e la padronanza di sé. La creazione del dorodango spinge a com- prendere come l’armonia e la pace interiore possano scaturire da questa, solo in apparenza, semplice pratica.
Età consigliata: dai 6 anni

H 16–18

Kids – Sot–Terra
Laboratorio di costruzioni in mattoncini di terra a cura di Terra Migaki Design 2018

Laboratorio ludico-creativo per realizzare un piccolo semenza- io in terra cruda. La terra non servirà solo per mettere a dimora i semi e farli germogliare, ma sarà la materia che permetterà
ai bambini di dar forma ad un semenzaio 100% sostenibile.
Mediante il coinvolgimento percettivo i bambini impareranno a riconoscere la consistenza e le caratteristiche della terra per individuare la tipologia di argilla più adatta alla fabbricazione del semenzaio. Grazie al kit Lecostruzioni, strumento educa- tivo designed by Madeinterra, i partecipanti fabbricheranno i mattoncini in terra cruda necessari per la costruzione del vaso che accoglierà i semi.
Età consigliata: dai 6 anni

Quota di partecipazione: 15 euro 

Info e iscrizioni: Mario 328 2693662

Via Muratori 2/4

 

Mercoledì 18 aprile Ore 17.00 Workshop di riciclo creativo “Gli animali del mare”

Vi invitiamo al workshop di riciclo creativo “Gli animali del mare” di Giovanni Scafuro. L’artista napoletano, che sin da giovanissimo ha respirato l’aria delle botteghe artigiane e sperimentato diverse tecniche di lavoro attraverso l’utilizzo dei materiali più disparati, accompagnerà i più piccini in un’avventura marina. I bambini potranno manipolare scarti di plexiglass e realizzare quadri con abitanti marini reali o di fantasia, ispirati alle opere di Giovanni racchiuse nel ciclo “Forkland I Il mondo sommerso” già esposte all’Acquario Civico di Milano.

Giovedì 19 aprile 2018 Ore 19.30 Laboratorio creativo “Oggi disegno sul vetro”

Vi invitiamo alla presentazione del laboratorio creativo “Oggi disegno sul vetro”. Una dimostrazione pratica della tecnica di incisione sul vetro durante la quale sarà possibile fare un’esperienza diretta o, semplicemente, curiosare come pubblico. Silvia Faini, pittrice e illustratrice, vi dimostrerà la realizzazione di incisioni su vetro attraverso l’utilizzo di un utensile dalla punta diamantata, che permette di trasferire i disegni sugli oggetti. I vetri utilizzati sono frutto del recupero delle bottiglie tagliate e molate a mano di ViaCorsico3.

Venerdì 20 aprile 2018 Ore 19.30 Workshop espressivo “Il ritratto interiore”

Vi invitiamo alla presentazione del workshop espressivo “Il ritratto interiore”. Un laboratorio di acquarello e collage durante il quale sarà possibile, con l’aiuto di alcuni allievi, assistere alla realizzazione di un quadro che rappresenta il proprio ritratto interiore. Silvia Faini, pittrice ed illustratrice, vi dimostrerà la realizzazione di un ritratto interiore partendo da spunti personali e unici. Una delle finalità del laboratorio è quella di sviluppare il proprio potenziale artistico liberando le forze espressive.

Via Corsico 3

 

Geomagworld ti sfida a mettere in campo le tue forze invisibili per realizzare le costruzioni di Design.

Geomagworld SA, l’azienda che attraverso i propri prodotti innovativi e di qualità Swiss Made si pone l’obiettivo di sviluppare la creatività e l’apprendimento attraverso il gioco, sarà presente alla FUORISALMONE Design Week di Milano nel Lambrate Design District con incredibili installazioni e attività.

Da martedì 17 a domenica 22 aprile, presso il loft FUORISALMONE di via Massimiano 25, costruzioni magnetiche, prodotte solo grazie alle forze invisibili come fantasia e ingegno, prenderanno vita per ispirare e far giocare grandi e piccoli.

Skyline di città futuristiche, sfere e cubi di diverse dimensioni, e molte altre forme, create solo con l’ausilio di sfere d’acciaio Geomag, barrette e/o cubi magnetici decoreranno l’ambiente della location. 

Costruzioni tanto affascinanti, quanto semplici e divertenti da realizzare che possono essere costruite non solo dai più piccoli. Il fascino delle strutture di Geomagworld risiede proprio nel fatto che, partendo da semplici elementi, è possibile progettare e innalzare strutture complesse che si sorreggono e realizzano solo grazie alle forze invisibili, come il magnetismo e la creatività di chi ci gioca. L’azienda svizzera sarà presente al Fuorisalone proprio per dare la possibilità a chiunque di mettersi alla prova esplorando le infinite possibilità delle costruzioni magnetiche.

Un trono magico di design costruito con migliaia di Magicube, piccoli cubetti magnetici in grado di attaccarsi gli uni agli altri su tutte le facce, sarà a disposizione degli oltre 120.000 visitatori previsti nell’area per scattare foto e condividere immagini sui social network.
Il trono magnetico è in grado di sorreggere il peso di una persona proprio grazie alla forza magnetica di attrazione dei singoli cubetti di cui è composto. 

Centinaia e centinaia di coloratissimi cubetti magnetici Magicube saranno inoltre messi a disposizione dei visitatori più curiosi e intraprendenti che vorranno cimentarsi nelle costruzioni magnetiche di strutture altissime di Design e che sfidano le leggi di gravità. 

aperto al pubblico tutti i giorni dalle ore 10.00 alle 20.00 e domenica 22 aprile fino alle ore 18.00. 

Via Massimiano 25 

 

 

Un cortile interno, il grande capannone di un’officina e quaranta makers: si torna IN CORTILE!

Per i 6 giorni del Fuorisalone 2018, 40 artigiani selezionati saranno i protagonisti del cortile di via Conte Rosso 17 e di tutto lo spazio dell’officina ad esso collegato. Una grande esposizione al chiuso e all’aperto, con laboratori e workshop. Le tecniche tradizionali della produzione artigianale unite alle nuove frontiere dell’handmade 2.0 in un percorso unico che si snoda tra gli spazi comunicanti del cortile e del grande capannone dell’officina, aperto al pubblico per tutta la design week. Completeranno il programma della settimana alcuni momenti d’incontro pensati appositamente per il Fuorisalone, in cui verranno presentate realtà produttive che rappresentano un vero e proprio ponte tra artigianato e design: dalla loro esperienza conosceremo le fasi di realizzazione delle loro creazioni e l’uso che possono avere nel nostro tempo. 

IN CORTILE / IN THE BACKYARD 17 – 22 aprile 2018 

h 11.00 – 20.00 tutti i giorni + aperture serali: mer 18, ven 20 e sabato 21 fino alle h 23.00

Via Conte Rosso 17

 

Partendo dal racconto di una fiaba, i bambini verranno guidati nell’ideazione e costruzione di uno scenario utilizzando scatole di cartone e affini; obiettivo del laboratorio è sviluppare la capacità di lavoro in gruppo e alimentare la creatività dei bambini.

Giovedì 19 Aprile

Ore 10.00-13.00

Via Cosenz 44/4

 

L’asilo nido Rigotondo come ogni anno (in collaborazione con Hasbro e Peppa Pig) metterà a disposizione laboratori e work-shop stimolanti per i bambini ospiti del Fuori Salone mentre i genitori partecipano agli altri eventi della Design Week. Per segnare in agenda tutti gli appuntamenti, ecco il calendario. Il Rigotondo sarà aperto venerdì dalle 19.00 alle 22.00, mentre sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00. 

Foro Buonaparte 20

 

 

Sabato 21 aprile

Attraverso una selezione di volumi per bambini dedicati all’architettura e al design scopriamo che tutti abbiamo a casa due o più sedie, uno o più tavoli, due o più letti e svariati mobili di forme e colori differenti. Scopriamo con l’aiuto dell’Associazione Culturale Ambarabart che la storia del mobile ci riguarda personalmente.

Ore 10.30 (3-6 anni)

Il racconto delle opere di designer storici emergenti con laboratorio creativo

Ore 11.45 (7-11 anni)

Analisi e storia dei pezzi di design innovativi con laboratorio creativo

Ingresso gratuito. Prenotazione obbligatoria a [email protected]

Alla Libreria Internazionale Hoepli (in via Ulrico Hoepli 5) ecco una selezione di libri per bambini dedicati ad architettura e design, per scoprire tutto ciò che sta dietro alle sedie, ai tavoli e ai mobili che abbiamo in casa. Tutti i giorni alle 10.30 sarò ospitato l’evento per bambini dai 3 ai 6 anni “Il racconto delle opere di designer storici emergenti con laboratorio creativo”, mentre alle 11.45 ecco la lezione dedicata ai bimbi dai 7 agli 11 anni“Analisi e storia dei pezzi di design innovativi con laboratorio creativo”.

Via Ulrico Hoepli 5


In un giardino segreto, degustazioni di prodotti tipici della bassa e laboratori, si alternano a quotidiane ed interessanti esecuzioni live

Area Lab > The Big Box – Leggere, Capire ed Interpretare Il Paesaggio, laboratori per bambini dai 5 ai 99 anni

< sab. h.15 > Tree-SCAPE con Ida Harm

< sab. h.16 > Il gigante della montagna con Davide S. Sapienza e Claudio Cristiani

< sab. h.17 > Il Borgo con Vittorio Peretto

 

Via Savona 53

Workshop artistico in inglese durante la settimana del design: 
i bambini dipingeranno con tantissimi colori e riprodurranno spazi urbani con le nostre docenti!

Date: sabato 21 aprile.
Orario: dalle 10:00 alle 12:00

Ingresso: Euro 20,00.
Età bambini: dai 4 ai 10 anni.
La prenotazione è obbligatoria.

Via Correggio 19

 

L’evento parte da un progetto portato avanti da una classe di bambini di 9 anni che hanno sviluppato il concetto di “Città leggera”: una città dove non solo non esistono le automobili, ma si alleggerisce la burocrazia, le pratiche, i movimenti, le azioni.

L’evento, organizzato in collaborazione con il noto marchio di abbigliamento per bambini Il Gufo, ha l’obiettivo di mostrare ai piccoli cittadini che saranno adulti nel 2050, un possibile scenario in cui la struttura, per sua natura, complessa della città assume caratteristiche di leggerezza e agilità grazie a una gestione intelligente, alla condivisione equa dei mezzi e delle risorse, all’attuazione di strategie volte a rafforzare il sentimento di appartenenza, senza barriere.

Tutti i bambini sono invitati a partecipare alla costruzione di questa città: disegnando o raccontando a parole un oggetto, una persona, un animale o qualsiasi altra cosa che non potrà a loro avviso mancare e consegnando il proprio disegno il 21 aprile alle 15:30, assisteranno durante l’evento a una sua magica trasformazione!

Via Carlo Tenca 2

 

Nello spazio di Atelier 1909, luogo di creazione contemporanea adiacente alla Cartoleria e Tipografia Bonvini, sarà possibile scoprire e sperimentare Coccoina in tutte le sue varianti, prima fra tutte lo storico barattolo in alluminio di colla bianca solida con pennello. Insieme alla straordinaria colla, saranno presenti tanti altri oggetti a marchio Coccoina, come la linea cartotecnica Vintage e quella Pastel, anch’esse al profumo di mandorla. E poi gli articoli di cancelleria ZENITH, le insuperate cucitrici, connubio di perfezione tecnica e estetica, i levapunti in metallo e i ‘Fermangoli’ e altri oggetti di design quotidiano saranno esposti all’interno di Atelier 1909. 

Inoltre, nel week-end, un incontro per i più piccoli: un laboratorio creativo a cura di Munaria che, ispirandosi al metodo di Bruno Munari, guiderà i bambini nel dare vita a originali collage polimaterici realizzati con mandorle, carte, tessuti e tanti altri materiali, uniti dalla fantasia ispirata da Coccoina. L’appuntamento è per un brindisi insieme il 18 aprile alle 18.30, all’inaugurazione della Collezione Coccoina d’Autore. 

Info Coccoina Art Festival Fratelli Bonvini Milano – via Tagliamento, 1 17 – 22 aprile 2018 orari di apertura 14.30 > 19.30 

Presentazione della Collezione Coccoina d’Autore workshop: sabato, 21 aprile – ore 15.30 Laboratorio di Collage a cura di Michela Dezzani (Munaria) per bambini dai 6 agli 11 anni. 

*Gli eventi sono gratuiti. Per il laboratorio è necessaria la prenotazione fino a esaurimento dei posti disponibili 

Per informazioni: [email protected] / Tel.  02 53 92 151

Via Tagliamento 1

Un laboratorio di alta creatività dove – usando materiale di riciclo – i bambini decoreranno oggetti di uso quotidiano, per dare un tocco nuovo all’arredamento della casa, per avvicinare i piccoli al tema della personalizzazione, del design e della creatività applicata alla vita di tutti i giorni.

Appuntamento sabato 21 aprile, alle 16. Prenotazione obbligatoria. Costo: euro 20.

Via Alberto da Giussano 20

 

 

Paper City si unisce alla serie di eventi organizzati da Inhabits – Milano Design City durante la settimana del design.

Paper City sarà ospitata nell’AREA FOR KIDS & TOYS curata da:
Design for Kids & Toys, Master del Politecnico di Milano, insieme a CILAB Polimi del Politecnico di Milano

Un weekend di workshop non stop, per portare bambini e bambine a riflettere su aspetti quali la capacità di lavorare ad un progetto comune e la città come un luogo da vivere attivamente.
Ogni bambino potrà costruire la propria casa di carta, personalizzarla e renderla luminosa, oltre a poter giocare con altri edifici interattivi sulla mappa.
Ci racconteranno così la loro versione di città del futuro!

DETTAGLI:
Evento a pagamento e posti limitati: costo 10€ (l’elaborato resterà al bambino)
è consigliata la preiscrizione con pagamento anticipato a questo link: http://www.latatarobotica.it/events/papercity-in-castello-design-week-milano
Sarà comunque possibile iscriversi in loco nei turni ancora disponibili.

Quando non saranno in corso le attività di laboratorio l’istallazione sarà accessibile al pubblico e visitabile.
Orari di apertura dell’evento Paper City at Inhabits: dalle 10:00 alle 21:00
Orari di inizio dei turni dei workshop da 1 ora l’uno: 10:30, 12:00, 15:00, 16:30, 18:00

INFO:
Per ulteriori informazioni su Paper City: http://papercity.it/
o scrivere a: [email protected]

Piazza Castello

 

 

Un Soffio Nordico Fuorisalone 2018 è un evento dove la cultura nordica e i sapori nordici incontrano le abitudini mediterranee.

Sabato 21 aprile:

– ore 15-17 Knit for Kids – Workshop base di lavoro a maglia adatta per tutta la famiglia e curata dalla maestra norvegese Hilde Menes Perricone. [costo workshop 10 euro + 5 euro la tessera associativa annuale chi ancora non possiede la tessera]

Domenica 22 Aprile

– ore 15-17 “Io leggo, io scrivo” – il workshop per tutta la famiglia curata da Annamari Riekkinen in collaborazione con Kehvola Design e Iperborea. Nel nostro mondo attuale la lettura ad alta voce e scrivere una cartolina sono le pratiche poco diffuse e sottovalutate. Nel workshop scopriremo tramite i piccoli compiti perché è importante continuare a leggere ad alta voce anche da grandi e perché ogni tanto è meglio scordare le mail e prendere una penna a mano. [costo workshop 5 euro + 5 euro la tessera associativa annuale chi ancora non possiede la tessera]

Via Bassini 49

 

 

Durante i giorni del Fuorisalone il locale attività, che conserva la fontana di ametista disegnata da Tarshito stesso, riequilibratrice di tutte le energie, diventerà lo spazio di progettazione per i piccoli architetti del domani. In particolare nelle giornate di sabato 21 aprile alle ore 16:00 e domenica 22 alle ore 16:00 si svolgeranno due workshop per bimbi dai 3 ai 12 anni guidati dalle ragazze di LOPLOP. A chi non è mai capitato di creare un rifugio da bambino? Uno spazio in cui nascondersi, un angolo prezioso, personale, da condividere con gli amici cari. I bambini lo preparano con cura e attenzione e vi conservano al suo interno oggetti speciali e rituali. Il nascondiglio è lo spazio del gioco, del sé e della riflessione, del riposo e dei pensieri creativi. LOPLOP trasforma il rifugio in uno spazio di design sostenibile creato a partire da materiali facilmente reperibili e creativamente riutilizzabili. Nasce così DESIGNER di RIFUGI un workshop che trasforma i bambini in piccoli architetti e che accompagna i grandi alla riscoperta dell’infanzia. Gli obiettivi: – stimolare la creatività – favorire la collaborazione – incoraggiare a prendere del tempo per sé – invitare ad una riflessione su come viene vissuta oggi la propria abitazione

Guarderemo insieme le architetture di alcuni rifugi: quello che sembra un cielo stellato, quello che fa viaggiare fino ad un villaggio indiano, quello che sembra un cespuglio e quello che sembra un igloo! Dopo la breve introduzione sarà proposta la realizzazione di un rifugio poliedrico a partire da moduli triangolari composti da fogli di carta di giornale arrotolati. Una volta terminata la struttura sarà rivestita di tessuti colorati ed il rifugio sarà completo e visitabile. Ci divertiremo a fare uno shooting fotografico ed i partecipanti potranno ritagliarsi del tempo per sé dentro il proprio rifugio. Saranno infine consegnati dei post-it o quaderni su cui ciascuno potrà, come un vero designer, abbozzare il proprio progetto per le nuove forme di rifugi. Infine il sabato un piccolo aperitivo sarà offerto a tutti i partecipanti sia grandi che piccini. Inoltre, per la comodità delle mamme, è sempre presente in negozio un baby pitstop e un angolo allattamento per i bimbi più piccoli.

Via San Calocero 27

 

All’interno di #CasaNoLo domenica pomeriggio il gruppo #NoLo4Kids svolgerà laboratori gratuiti a tema Architettura: con materiali di riciclo creeremo un plastico del nostro quartiere. L’iniziativa ė aperta a un’ampia fascia di età (dalla Scuola dell’Infanzia alle Medie). 

Viale Monza 75

 

Nello showroom “Le Civette sul comò” durante la design week (dalle 10 alle 19) le famiglie potranno godere di “Living XS – design a tutto tondo“, una speciale selezione di design per bambini e di moltissime novità del settore. Non solo: special guest sarà il tavolo montessoriano DRAWIN’TABLE (sul quale i bambini possono disegnare direttamente!).

Via Salmini 4

 

 

Unduetrestella è un progetto di arte e design per bambini che ci piace e ci sta a cuore. Quest’anno compie dieci anni e durante la Design Week quest’anno sarà alla bellissima Fabbrica del Vapore in via Procaccini, l’ex area industriale che ora ospita mostre e appuntamenti variegati.

Dal 17 al 22 aprile unduetrestella trasformerà questo spazio in un truck espositivo, e come in una grande recita scolastica presenterà i brand e le aziende più belle del momento in fatto di design per bambini. La mostra sarà divisa in tre aree tematiche (la storia di unduetrestella e dei suoi vecchi amici, con i suoi storici prodotti; la ricerca di unduetrestella e i suoi nuovi amici, con la presentazione di nuovi brand che si affacciano ora in Italia; e infine gli amici vecchissimi, vintage, con la presentazione del design d’autore e dei giocattoli antichi più belli).

Via Giulio Cesare Procaccini 4

 

 

Hidden Garden è un giardino nascosto ma allo stesso tempo infinito. Uno spazio di 140mq protetto da una cinta di pannelli che lo celano alla vista della piazza, lasciando intravedere dall’esterno solo scorci e prospettive. All’interno gli stessi pannelli sono invece ricoperti di specchi che creano un affascinante gioco di riflessi restituendo la sensazione di uno spazio senza fine, in cui astrazione e realtà si confondono.

Hidden Garden intende essere un’oasi dove ritrovare il piacere di una passeggiata nel verde, un luogo dove giocare, sognare o semplicemente trascorrere del tempo. Un’installazione suggestiva, che muterà al mutare della luce, dal giorno alla notte.

I pannelli esterni – realizzati con il materiale innovativo Krion – sono pensati come delle “tele vuote”, che potranno essere decorate da chiunque abbia voglia di esprimere la propria creatività. Disegni, murales e pensieri potranno trovare espressione per 24 ore, prima di essere cancellati con facilità per lasciare spazio a nuove creazioni il giorno successivo.

Per il Fuorisalone 2018 Pierattelli Architetture ha voluto creare un locus amoenus, che ci mostra come a volte siano le cose più semplici, un gioco di specchi, l’immersione nella natura, un muro su cui scrivere, a regalarci preziose emozioni.

Piazza Gae Aulenti

 

 

Ci affascinano moltissimo e certamente non ce li perderemo: proprio alla Stecca 3.0, i Caracol Studio creano live e in diretta un parco giochi per bambini stampandolo in 3D con un braccio robotico. 
I materiali utilizzati sono al 100% riciclati e riciclabili (e questo non è da sottovalutare!) e i bambini potranno godere dei giochi fin da subito!
L’evento è aperto per tutti i giorni dal 17 al 22 aprile 2018 dalle 10 alle 19 

qui i dettagli per partecipare

Via Gaetano de Castillia 26

 

 

Il Cortile d’Onore ospiterà Tempietto nel Bosco, l’installazione dello studio di progettazione londinese Asif Khan, per la prima volta alla Milano Design Week, e riconosciuto per i notevoli progetti internazionali. Con il suo imponente padiglione in legno Tempietto nel Bosco, verticale e color rosso, Asif Khan crea uno spazio di condivisione nel cortile di Palazzo Litta. L’architetto ha immaginato il padiglione come una radura in una foresta, un luogo in cui vengono incoraggiati gli incontri, in cui il fascino è aumentato dalla scelta dei materiali. Tempietto nel Bosco esplora la natura e l’ordine, ed è di per sé la reinterpretazione di una radura in una foresta. Il cortile di Palazzo Litta ne diventa il complemento: un ambiente ordinato creato dagli uomini. Khan esplora il passato e il presente. Aggiunge così un ulteriore livello riferendosi al futuro, alle radure che stiamo facendo nello spazio. Da qui il rossore complessivo dell’installazione: il colore del nuovo mondo con cui abbiamo sempre più familiarità: il pianeta rosso, Marte. L’installazione in legno per The Litta Variations / 4th movement, caratterizzata dalla forte proiezione ascendente, interpreta l’elemento naturale del bosco e nel contempo l’architettura di una cattedrale a cielo aperto, continuazione del Palazzo che, attraverso una matrice di stanze e corridoi interconnessi, conduce a un luogo di pace e relax.

Orario 11.00-21.00 

Corso Magenta 24

 

 

Al centro di Piazza Castello, c’è l’installazione “agrAir” dello studio Piuarch, che illustra i valori auspicabili per l’abitare del futuro: leggerezza, luminosità, economia delle risorse, dissoluzione dei confini tra interni ed esterni, qualità ambientale, recupero del verde e dell’agricoltura nel tessuto consolidato.

L’installazione è composta di due livelli tra loro paralleli, tra i quali intercorrono continui collegamenti. Il livello più basso, alla quota del suolo, è  occupato da piante aromatiche, alternate a graminacee, in uno schema elaborato dal paesaggista Cornelius Gavril. L’immagine è quella di un orto botanico, arricchito da fiori colorati e da profumi, da guardare e da toccare: un frammento che recupera la biodiversità e il concetto di agricoltura nel cuore della città.  Parallela al basamento verde, ecco una scenografica folla di gonfiabili trasparenti che ondeggia dolcemente per effetto del movimento dell’aria. È una nuvola di palloncini dalla forma di prisma, trattenuti da fili di nylon che creano riflessi cangianti durante il giorno: uno spettacolo assolutamente da vedere.  Questo progetto dei Piuarch si sviluppa in parallelo e con i medesimi requisiti, elaborati in un altro modo, anche nell’orto creato sul tetto del loro studio  in Via Palermo 1: è un altro luogo incantevole  e molto speciale assolutamente da visitare.

INHABITS PIAZZA CASTELLO                 ORE 10-01
PIUARCH CORTILE VIA PALERMO 1     ORE 10-19

 

Panasonic è ogni anno tra i vincitori del premio sugli allestimenti più spettacolari. L’installazione è creata all’interno di un padiglione a cupola situato nel cortile di Brera e scaturisce dalla ricerca e sviluppo di Panasonic negli ambiti del condizionamento dell’aria, della proiezione di immagine, del suono e dell’illuminazione.  All’interno del padiglione vengono diffuse microparticelle atomizzate di acqua che rendono  l’aria purissima, materica e non umida. La densità superiore dalle microparticelle consente all’aria di essere “disegnata”  e grazie a un  proiettore laser ad altissima luminosità si assiste a un’incredibile spettacolo di video che stimola vista, tatto, udito e olfatto. Possono entrare 50 persone alla volta e l’esperienza ha una durata di 5 minuti.

Ma non è tutto: presso la Sala della Passione, sempre  nella Pinacoteca di Brera,  si svolgono dei talk events e incontri con esperti ed esponenti  nel campo della cultura e del design, con l’obiettivo di illustrare come il design può migliorare le nostre vite rispetto alle trasformazioni del prossimo futuro.

ORE 11-2

VIA BRERA 28    

 

Grazie all’installazione SmarTown di Eni gas e luce e Centrica Hive Limited, per la prima volta insieme, l’Orto Botanico di Milano si trasforma in una città immaginaria che invita i visitatori ad addentrarsi in un ambiente interattivo in occasione del Fuorisalone 2018.

SmarTown nasce da un’idea di connettività ed energia, immaginata da Mario Cucinella Architects e SOS – School of Sustainability, che rende i visitatori dell’Orto Botanico di Milano partecipi di un’esperienza di immersione e poesia. L’installazione trasformerà l’Orto Botanico di Brera in una città immaginaria: un’interpretazione contemporanea del giardino settecentesco braidense come una ‘smart city’ popolata da più di 700 piccole unità abitative luminose che invita il pubblico a riflettere sulla gestione consapevole dell’energia.

Via Fratelli Gabba 10

 

 

Dal 17 al 25 aprile, in piazza del Duomo, davanti a Palazzo Reale, il Salone offrirà alla città il progetto Living Nature. La natura dell’abitare, sviluppato insieme allo studio internazionale di design e innovazione Carlo Ratti Associati (CRA).

In un unico ambiente di 500mq, concepito con criteri di risparmio energetico, verranno racchiusi quattro microcosmi naturali e climatici che permetteranno alle quattro stagioni dell’anno di coesistere nello stesso momento, l’una accanto all’altra. I visitatori potranno immergersi nella natura e viverne i cambiamenti attraversando le quattro aree: Inverno, Primavera, Estate e Autunno.

Piazza Duomo

 

La Statale di Milano è pronta per il Fuorisalone 2018 con le maxi installazioni di design curate da Interni che colorano i cortili dell’università. Ad accogliere il pubblico c’è la marcia dei gorilla e dei conglietti rosa nel cortile del Filarete. Il tema di quest’anno è ‘House in motion’, l’idea di una casa diffusa, transitoria e nomade riproposta dai designer in vari progetti come l’installazione ‘FutureSpace’: una sorta di mega astronave a incastri che Peter Pichler ha progettato sfruttando le potenzialità del legno e ispirandosi all’architettura rinascimentale. Davanti all’atrio dell’Aula Magna si trova ‘Face to face’, l’installazione di Mario Bellini che fa dialogare due facciate di case, come fossero due persone, creando uno spazio di riflessione sui confini tra interno ed esterno, privato e pubblico, domestico e urbano.

Unità abitative in miniatura – simili a casette per uccellini – sculture di gorilla e conigli rosa, prefabbricati che ricordano case giocattolo e installazioni riflettenti che riverberano il ritratto dei visitatori

Via Festa del Perdono

L’esposizione, oltre che alla Statale, sarà ospitata anche in altre due sedi: il seicentesco Orto Botanico di Brera e il cinquecentesco Seminario Arcivescovile di Corso Venezia 11.

 

 

Living Suavinex è un centro polifunzionale nel cuore di Milano (in via Solari 11) dedicato alle famiglie e ai bambini, creato dal brand spagnolo di articoli per la cura del bambino. Durante il FuoriSalone 2018, LivingSuavinex aprirà le sue porte a tutti i genitori e ai bebè accogliendoli in un’oasi a loro misura, con moltissimi servizi a loro dedicati. Dal 17 al 22 aprile, quindi, dalle 10 alle 19 nel centro Suavinex sarà possibile trovare uno spazio per colazioni, pranzi e merende (pranzo su prenotazione alla mail [email protected]), una zona per il cambio pannolino, un’area relax, un’area gioco, un’area gattonamento, un’area per l’allattamento, degli scalda biberon, pappe bio e tutto ciò di cui abbiamo bisogno per passare una giornata al FuoriSalone con il nostro bambino!Non solo: prenotando, sarà possibile partecipare a questi eventi assolutamente imperdibili: martedì alle 12 Fitness con il bebè; martedì alle 16 Incontro con la nutrizionista alimentazione in gravidanza; giovedì alle 10.15 Yoga con il bebè; giovedì alle 11.30 Danza in fascia; e infine venerdì alle 13 Yoga per tutti!

Via Solari 11

 

Casa Stokke, con un’area food per la merenda dei piccoli e per il ristoro delle mamme, un’area allattamento, un’area playground per bambini di età 0-6 anni e un’area nursery e cambio. Qui sarà ospitata una bellissima mostra fotografica di Oliviero Toscani, ma soprattutto lo spazio ospiterà esperti (ostetriche, psicoterapeuti e pediatri) disponibili per incontri personalizzati con le famiglie.

Martedì 17 aprile (durante l’opening su invito) lo stesso Oliviero Toscani sarà presente a Casa Stokke, e racconterà la maternità in 40 scatti realizzati live. 

Da mercoledì 18 a domenica 22 aprile sarà Kikolle Lab ad animare i pomeriggi. Dalle 16.00 alle 18.00, le educatrici di Kikolle Lab coinvolgeranno i piccoli dai 0 ai 4 anni in stimolanti laboratori alla scoperta del mondo attraverso le esperienze sensoriali, secondo il Metodo Montessori. Mercoledì 18 Aprile sarà dedicato alle vasche montessoriane; giovedì a giocare con la natura; venerdì sarà organizzato un percorso sensoriale e tattile; sabato ecco le “isole Montessori”; e infine domenica è previsto il laboratorio “riconoscere essenze e profumi”. I piccoli verranno accolti con canzoncine e musica, non mancheranno momenti di decompressione e divertimento con balli e giochi di movimento.

Le attività on-going previste

Mercoledì 18 Aprile – VASCHE MONTESSORIANE

I bambini potranno toccare e sperimentare materiali diversi, oggetti di riciclo e naturali, contenuti in vasche in legno. Il gioco ha la funzione di stimolare la parte sensoriale: i bambini riusciranno così a sviluppare creatività e concentrazione attraverso la coordinazione e la stimolazione oculo-manuale.

Giovedì 19 Aprile – GIOCHIAMO CON LA NATURA

Carrelli in legno colmi di pigne, scatole con sassi, conchiglie, castagne, legnetti e fili di spago. Tutto si infila, si incastra, suona e fa rumore. La natura si trasforma in occasione di scoperta di come anche gli elementi più semplici possano diventare giochi interessanti e divertenti.

Venerdì 20 Aprile – PERCORSO SENSORIALE E TATTILE

Il contatto con gli elementi è fondamentale per la scoperta e la consapevolezza di ogni bambino. Le educatrici ricreeranno un percorso fatto di elementi da calpestare e toccare. Piedini nella farina gialla o su cotone morbido, bimbi gattonanti tra stoffa e gomma piuma, strade fatte di fronde di carta e sassolini: un’esperienza unica e diretta.

Sabato 21 Aprile – ISOLE MONTESSORI

Il gioco degli incastri è possibile anche con elementi semplici e materiale da riciclo: barattoli forati che contengono cannucce, scatole sagomate dove inserire oggetti di varie forme, mattoncini in legno naturale da impilare. Ruolo fondamentale del gioco è aiutare i bambini a entrare in schemi mentali più aperti e favorire la concentrazione, aiutandoli a essere più organizzati.

Domenica 22 Aprile – RICONOSCERE ESSENZE E PROFUMI

Barattoli neutri in plastica trasparente ricoperti da stoffe colorate con all’interno piante aromatiche ed essenze. Attraverso il senso dell’olfatto, i bambini dovranno scoprire a cosa appartiene un determinato profumo o semplicemente rilassarsi, annusando fragranze di diverse intensità.


@ Kikolle Lab! – Kikolle Night Out!
Giovedì 19 aprile
, come da migliore tradizione, torna il Kikolle Night Out Speciale Fuorisaloneiniziativa serale “only for Kids” nata proprio durante la Design Week 2012 per dare l’opportunità ai piccoli di stare insieme a giocare e mangiare la pizza, mentre mamma e papà si godevano gli appuntamenti fuori casa. Dalle 19.00 alle 22.00, il programma prevede cena, animazione e attività di bricolage: riciclo e creatività a tre dimensioni, per realizzare tutti insieme lo Skyline di Milano, visto con gli occhi dei bambini. Un laboratorio DIY corale all’insegna di architettura e Design.

@ Kikolle Lab! – Playgroup in Inglese: Little Library on the Wheels!
Sabato 21 aprile
, dalle 10.30 alle 12.00, il Design parla Inglese al Playgroup di Kikolle Lab: un modo nuovo per imparare l’Inglese giocando o per “praticare” un po’ la lingua per chi la studia già. Sotto la guida di Pucci Zagari, illustratrice di libri per bambini vissuta a Londra fin da piccola, che con il suo perfetto accento “British”, coinvolgerà i bimbi in divertenti giochi e lavoretti “DIY” con l’aiuto di musiche e “lullabies” della tradizione anglosassone. In occasione del Salone del Mobile, i piccoli decoreranno bellissime cassette di frutta per trasformarle in speciali librerie.

Ingresso libero, dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00

Via Tortona angolo Via Novi 

Al Fuorisalone 2018 Buzz Italia sarà presso l’Appartamento Lago in collaborazione con Family Welcome, le famiglie potranno scoprire le novità del design in una favolosa atmosfera domestica. Troveremo particolari d’arredo multitasking, contenitori porta gioco, il tappeto gioco di 3 Sprouts, i complementi e le decorazioni di A Little Lovely Company e il set pappa e le stoviglie in bioplastica di eKoala.

Gli specialisti del Punto Nascita di Humanitas San Pio X con LAGO per trasformare l’appartamento in un luogo non solo moderno, funzionale e innovativo, ma anche sicuro per mamma e bambino, tra percorsi di gioco-design e tavole rotonde.

Design è bellezza, funzionalità e sicurezza. Anche con l’arrivo di un bambino. Per questo gli specialisti del Punto Nascita di Humanitas San Pio X, in collaborazione con LAGO e Family Welcome, saranno presenti alla Design Week 2018 con l’“ABC della sicurezza in casa”, evento targato HumanitasMAMA, per scoprire come dovrebbe cambiare l’ambiente domestico con l’arrivo di un figlio.

Il tema scelto da LAGO per il 2018, “Never Stop Looking Beyond”, si trasforma in spunto di riflessione tra realtà eterogenee ma accumunate da una mission family friendly, per essere declinato in attività e appuntamenti animati da professionisti di diversa natura, dagli architetti ai medici, dagli educatori agli chef.

Gli specialisti del Punto Nascita di Humanitas San Pio X interpreteranno il tema come una sfida a cambiare prospettiva sul Design pensando alla sicurezza. Guardare oltre significa guardare la propria casa non solo con gli occhi di un adulto, ma anche con quelli di un bambino. E così l’“ABC della sicurezza in casa” sarà dedicato proprio alle famiglie che devono affrontare l’arrivo di un neonato, Mr Imprevedibile, o a chi sta pensando di intraprendere questo emozionante percorso.

Questo l’obiettivo condiviso anche dal brand di design LAGO, che da sempre pone la persona al centro della progettazione e che insieme a un comitato scientifico ha dato vita a BECOMING KIDS, una collezione di arredi pensata per dare qualità totale alle stanze dei bambini e per accompagnarli durante tutto il processo di crescita.

Nella cornice dell’Appartamento LAGO Milano Brera, un’installazione di cubi decorati con le lettere dell’alfabeto, che richiamano il tipico gioco dell’infanzia, aiuterà gli adulti in questo gioco di prospettiva, identificando i piccoli accorgimenti utili per mettere ogni stanza in sicurezza. Dalla D di detersivi alla S di spigoli, su ogni cubo i visitatori potranno leggere i consigli degli esperti Humanitas San Pio X. E poi, spazio agli incontri e alle tavole rotonde per rispondere ai tanti dubbi legati alla sicurezza in casa in un momento delicato come l’arrivo del bebè: come organizzare spazi e ambienti per prevenire i principali incidenti? Come preparare il lettino per una nanna sicura che riduca il rischio di SIDS (morte in culla)? Cosa cucinare per una futura mamma?

Lo stile sarà quello di HumanitasMAMA, appuntamento autunnale organizzato dall’ospedale milanese, che però quest’anno esce dalla struttura di via Nava per portare il proprio bagaglio di informazione scientifica pregnancy oriented all’esperienza della Design Week.

CALENDARIO

Giovedì 19 aprile – dalle ore 16.30 alle ore 17.30 Arriva un bebè. Ma è proprio home sweet home? Casa dolce casa o fonte di pericoli nascosti? Gli specialisti del Punto Nascita di Humanitas San Pio X e gli architetti aiuteranno gli ospiti a preparare una casa sicura e a misura di bebè. Un percorso di gioco e design dedicato all’ABC della sicurezza in casa.

Venerdì 20 aprile – dalle ore 11.00 alle ore 11.45 Ninna nanna, ninna sicura Accogliente e sicuro. Così deve essere il lettino del neonato per aiutarlo a dormire bene e prevenire la SIDS, la sindrome della morte in culla. Guidano l’incontro i neonatologi di Humanitas San Pio X.

Sabato 21 aprile – dalle ore 11.00 alle ore 12.00 A tavola con il pancione: mangiare sano e sicuro in gravidanza Gli esperti del Punto Nascita di Humanitas San Pio X, insieme a uno chef, guideranno i futuri genitori in un viaggio alla scoperta di una corretta, sana e sicura alimentazione, anche in gravidanza.  

Via Brera 30

 

 

Giocare è una cosa seria. A confermarlo Nintendo, la realtà giapponese leader mondiale nella creazione e nello sviluppo di intrattenimento interattivo, e LAGO, l’innovativo brand di design italiano. In occasione del 57° Salone Internazionale del Mobile, appassionati di design e amanti dei videogame vivranno un’esperienza unica ed estremamente divertente, per provare l’emozione di tornar bambini nel cuore del vivacissimo Fuorisalone.

Nell’Appartamento Lago di Via Brera, infatti, si giocherà con il mitico Mario grazie all’innovativa console Nintendo Switch. Mentre a Casa Lago, il protagonista sarà Nintendo Labo, una nuova linea di esperienze interattive rivoluzionaria e mai vista prima basata sul gioco e sulla scoperta, per trasformare le idee in realtà. E al termine della Design Week si fa festa, con un party aperto a tutti!

Programma:

All’interno di Appartamento Lago, in Via Brera 30, il cuore pulsante del Fuorisalone, dal 17 al 22 aprile, sarà possibile giocare con 1-2-Switch e Mario Kart 8 Deluxe su Nintendo Switch.

A Casa Lago in Via San Tomaso 6, invece, dal 17 al 20 aprile tra le 17:00 e le 20:00, ci sarà l’appuntamento quotidiano con Nintendo Labo, un nuovo modo di giocare che unisce manualità e videogioco, per un’esperienza interattiva completamente nuova.

Per concludere la settimana in grande stile, sabato 21 aprile dalle 20:30 alle 22:00, Nintendo e Lago invitano tutti a un esclusivo party che trasformerà la bellissima Casa Lago in un’enorme sala giochi di design. Impossibile mancare, soprattutto perché la special guest sarà Super Mario in persona.

 

 

A spasso su una macchina a pedali o una balance bike realizzati in 3D printing, per fare un giro nelle vie del Lambrate Design District. Allo Spazio Donno MQB darà la possibilità ai bambini accompagnati di provare i suoi prodotti di design per i più piccoli. L’evento è promosso in occasione del Fuorisalone 2018 e nell’ambito della rassegna DesignCircus, durante la quale si affiancano ai designer anche artisti con le loro opere contemporanee. Ingresso libero.

Via Conte Rosso 36

 

Ogni giorno dal 17 al 22 aprile, dalle 10.00 alle 22.00, sarà possibile accedere alla simpaticissima attività di photo booth della design week milanese.

La vetrina del LEGO Certified Store sarà trasformata in un salotto di casa con quadri, poltrone e un tavolino rosso realizzati in mattoncini LEGO con grande abilità dall’unico artista italiano LEGO Certified Professional: Riccardo Zangelmi.

Le opere sono state create utilizzando oltre 30.000 mattoncini in quindici giorni di lavoro e sono campioni unici. I quadri alle pareti Up, Cacciatori di stelle, Swing, Stella amica e Il fuggi fuggi fanno parte della collezione personale di Riccardo.

Grandi e piccini saranno i benvenuti nel divertente salotto LEGO dove potranno scattare un selfie con barba, occhiali, bocca e cravatta … tutti realizzati in mattoncini.

Inoltre gli appassionati di architettura e design saranno felicissimi di poter ammirare tutto l’assortimento LEGO Architecture e alcuni pezzi unici della collezione interior design di LEGO Certified Professional Riccardo Zangelmi.

Piazza San Babila

 

Play the City, in collaborazione con Dramatrà, X-Milan e WeGlint, vi aspetta a Milano, per un evento senza precedenti. Un gioco urbano alla scoperta degli indizi e dei giochi che vi porteranno a scoprire non solo molte curiosità su Parco Sempione, ma soprattutto dove sono finiti i biglietti del Derby!

Un gioco interattivo, di investigazione, nel quale dovrete dimostrarvi ottimi strateghi, osservatori e abili investigatori per aiutare Sara.

Data: sabato 21.04.2018 ritrovo alle ore 15 alla fontana di fronte Castello Sforzesco – Conclusione al Bar Bianco

Durata del gioco: circa 3 ore

Modalità: Il gioco si svolge a squadre di minimo 4 e massimo 6 persone. Si possono iscrivere anche individuali che poi noi uniamo in squadre miste.

Prezzo:

– Con bonifico emesso obbligatoriamente entro il mercoledì prima dell’evento: 18€  a persona
– Con paypal fatto entro il giorno prima dell’evento: 20€ a persona
– In contanti direttamente il giorno dell’evento: 25€ a persona

(gratuità per bambini al di sotto degli 11 anni accompagnati da almeno 2 adulti paganti)

compreso kit/squadra (materiale di gioco, istruzioni, borsa personalizzata). Al momento dell’iscrizione riceverete ulteriori istruzioni per il pagamento.

Premio per la squadra vincitrice.

 

al Fuorisalone 2018 installazioni adatte ai ragazzi e bambini più grandi

 

 

Circuiti di LED luminosi, linee essenziali e ambientazioni futuristiche caratterizzeranno il concept del brand automobilistico visibile nel chiostro Nina Vinchi del Piccolo Teatro di Milano in occasione del lancio dell’elettrica Jaguar I-PACE.

 

Dalle 10.00 alle 22.00

 

Largo Greppi 1

 

 

 

 

Un percorso esperienziale ideato da Carlo Bernardini tra i principali artisti italiani che usano la luce nelle loro opere.

Via Tortona 31

 

AGC Asahi Glass insieme all’architetto giapponese Motosuke Mandai presenta Soundscape – il vetro “che suona”, un vetro trasparente che produce il suono dando vita a un nuovo paesaggio sonoro.

Via Ferrante Aporti 9

 

 

Nel nuovo spazio le Cavallerizze, al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci. L’installazione principale, realizzata dall’architetto Sota Ichikawa dello studio doubleNegatives Architecture proietterà i visitatori all’interno di una serie visivamente infinita di corde che vengono illuminate simultaneamente da una sorgente luminosa, in maniera tale da non lasciare nessuna corda nell’oscurità. La mostra principale sarà affiancata da un’esperienza gastronomica a cura del trio di giovani chef milanesi Altatto.

 

Dalle 10:00 alle 20:00

Via San Vittore 21

tutto il Fuorisalone 2018 - nei nomi dei distretti i link ai relativi siti web

Isola District Il Distretto fa spazio ai designer emergenti. Il tema sarà il Rethinking Material, ovvero alla sperimentazione versatile di e con i materiali. Il pop-up store di +d, soil, CORGA e hmny aperto dalle 10 alle 20 in via Tortona 31 propone oggetti ricercatissimi per la casa e il benessere.

Ventura Il Design District si sposta verso Piola e tra Lambrate e Centrale, con i concept Ventura Centrale e Ventura Future. Il primo, sotto i binari, negli ex Magazzini Raccordati, esporrà molti site-specific di nomi emergenti. L’ex Facoltà di Farmacia in Viale Abruzzi presenterà design di accademie straniere.

Porta Venezia Le novità di design esposte in showroom si uniscono al food&wine e all’architettura Liberty della zona in selezionati locali e ristoranti e al percorso Liberty. Previste visite gratuite nelle zone Liberty del quartiere in collaborazione con il FAI: per prenotare [email protected]. Le giornate in cui si svolgono i tour sono quelle di sabato 21 aprile, alle ore 11 e alle ore 15 e di domenica 22, alle ore 11.

Rainbow District partecipa per la prima volta alla Milan Design Week con una serie di iniziative riassunte nel titolo “Inclusion&Inspiration“, che vogliono segnare un ritorno alle origini della creatività, tra arte, moda e design, partendo dal genio artistico di Elio Fiorucci. Partendo dal quartiere di Porta Venezia via Lecco, via Panfilo Castaldi, via Lazzaretto, via Lazzaro Palazzi, viale Tunisia, via Melzo, il progetto Rainbow District si pone l’obiettivo di riunire tutti i commercianti che credono nei valori storici, sociali e multiculturali della città.

Università degli Studi ospita una serie di installazioni artistiche e di design e la mostra-evento House in Motion, che prenderà vita in tre diverse sedi urbane: la già citata università, l’Orto Botanico di Brera e Audi City Lab in Corso Venezia 11 che pone al centro della ricerca due ambiti del progetto profondamente toccati dall’evoluzione degli stili di vita: l’abitare e la mobilità.

Brera “Be Human: progettare con empatia”per una connessione emotiva tra oggetti e persone: Brera ospiterà più di 100 eventi.  Due i progetti green: in Piazza Gae Aulenti Pierattelli Architetture esporrà Hidden Garden, mentre Eataly Milano sarà a Piazza XXV Aprile con MI-ORTO. Infine la Food Court di StreetEat, che si installerà all’interno del cortile del Liceo Parini di via San Marco 2/3 e che propone tradizioni gastronomiche e nuovi design degli spazi ristorativi.

5VIE Il product design esposto alle 5Vie è molto attento al sociale. VEGAN DESIGN – Or the Art of Reduction presenta gli oggetti delle collezioni di Erez Nevi Pana, realizzate secondo i precetti di una specifica posizione etica: è possibile fare design senza utilizzare alcun materiale di provenienza animale?

Tortona La zona si ispira al tema “Design Narrative”.  L’Opificio 31, ospiterà “il meglio del design tra Europa e Asia”. In mostra il design norvegese, svizzero, giapponese e tedesco. Grande novità l’Asia Design Pavilion, il padiglione sul design asiatico.

Zona Santambrogio propone DOUTDESign, la mostra collettiva dei giovani designer under 35, in via San Vittore 49, quartiere generale della manifestazione: ogni sera performance ed eventi musicali, dalle 18.00 alle 23.00.

Bovisa Design District, dedicato all’innovazione, alla tecnologia e alla creatività: l’ex area industriale della parte Nord-Ovest della città propone percorsi interattivi, eventi e mostre per tutte le età all’insegna di temi come la robotica, l’intelligenza artificiale e gli approcci green applicati alla vita di tutti i giorni.

Citylife District diventa protagonista del Fuorisalone con N-OUT, wellbeing in outdoor l’intento è quello di promuovere la passione per il design condividendo contemporaneamente una riflessione sullo stare bene all’aperto in un contesto cittadino e sulla sostenibilità. In questo modo, si potrà creare uno spazio attivo, dove la trama creata dai prodotti di design diventa un sistema per la socialità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.