TU SEI UN ARTISTA (Corraini Edizioni)

Ogni bambino è un artista, basta dotarlo di matite, pennarelli, pennelli, carta…e la fantasia ai piccoli non manca. Se poi il giovane artista è guidato da un album ricco di idee e spunti per stimolare immaginazione e creatività, il gioco è fatto. Così è stato pensato il libro Tu sei un artista, edito da Corraini. Tante idee originali e divertenti, tanti spunti che lasciano sempre la massima libertà al bambino, per permettergli, partendo dal suggerimento di ogni pagina, di creare la propria personalissima opera o di sviluppare la sua idea originale. Fino a creare la sua personale galleria d’arte. Il libro, illustrato in modo originale da Harriet Russell, contiene in fondo anche molte pagine bianche da disegnare, ritagliare, pasticciare come si vuole. Ideale per i bambini che amano disegnare e in generale creare, un modo per trascorrere un po’di tempo in modo intelligente. Perfetto dai 6 anni in su!

“Guarda, disegna, colora, progetta, scolpisci, trasgredisci. Puoi finalmente dare sfogo alla tua creatività. Lasciati guidare dai suggerimenti di Harriet Russell e segui la tua ispirazione. Come? In tutti i modi possibili e immaginabili: disegna con il cibo, guarda il soggetto che vuoi disegnare a testa in giù, stampa la tua carta da parati per costruire la tua galleria d’arte, scrivi una poesia sonora futurista, metti in scena un dipinto famoso…

Scoprirai che stai seguendo le orme dei grandi artisti come Masaccio, i Surrealisti, Paul Klee, Escher, Rothko, Warhol

Harriet Russell ha studiato alla Glasgow School of Art e alla Central Saint Martins a Londra. Collabora con case editrici e quotidiani come Penguin, The Guardian, Independent on Sunday, Random House, Phaidon e molte altre. Vive e lavora a Londra. Pubblica per Corraini Disegnare in fondo al mare, 60 cose impossibili prima di pranzo, A come rinoceronte, Un libro da colorare per i pigri, Il libro per contare che non conta niente, Giacomino e il fagiolo magico, Disegnare nello spazio, Tu sei uno scienziato, Tu sei un genio della matematica e Ciao ciao petrolio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *