Vai al contenuto
Home Eventi Primavera ai Giardini di Largo Balestra
Primavera ai Giardini di Largo Balestra

Primavera ai Giardini di Largo Balestra

Se vuoi condividi questo articolo

Si avvia sabato 26 febbraio Primavera ai Giardini di Largo Balestra la prima stagione di eventi nel Parco Agos Green & Smart, un ricco calendario di attività e laboratori didattici tutti gratuiti, dedicato a grandi, bambini e famiglie che animerà il Parco fino a giugno.

Ogni quarto sabato del mese, mattina e pomeriggio, dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 14:30 alle 18:30.

Il progetto fa parte del programma Agos for Good che comprende tutte le attività orientate allo sviluppo sostenibile e di rigenerazione urbana e sociale di Agos. L’iniziativa mette in dialogo cittadini e quartiere, rivolgendosi in particolare alla comunità del Giambellino per valorizzare un Parco in via di rinnovamento, che mette insieme le dimensioni Green, Smart, Sport e Art.  

Al mattino e nel pomeriggio si terranno attività di animazione destinate a tutte le fasce di età, da vivere in famiglia e con gli amici, incentrate sullo sport, sulla musica, sull’ambiente, con un filo comune legato alla sostenibilità, dove sarà possibile imparare a dare nuova vita agli oggetti da buttare, conoscere meglio e rispettare la natura, o semplicemente coltivare il benessere di mente e corpo. Questi laboratori sono organizzati grazie all’impegno delle associazioni Parcobello e ConservaMi, di Libreria Fiordifiaba e della società sportiva ABC Progetto Azzurri. Tutte le giornate iniziano al mattino a partire dalle 10:00 con percorsi propedeutici dedicati a diverse specialità sportive come i salti, lanci, corsa, ostacoli e marcia.

Programma Primavera ai Giardini di Largo Balestra

Sabato 26 febbraio “La Forma Giusta”

dopo l’attività atletica del mattino dalle 10:00 alle 12:00, al pomeriggio dalle 14:30 alle 18:30 avrà inizio il laboratorio di movimento e creazione con elementi naturali, per scoprire il significato del Mandala osservando la natura. Il Repair day sarà invece una giornata all’insegna della riparazione e della sostenibilità. Si cercherà di dare una seconda vita agli oggetti rotti portati dai partecipanti, dal frullatore alle cuffie, passando per i jeans strappati fino ad arrivare al comodino. Conclude la giornata una maratona di letture a tema.

Sabato 26 marzo giornata “Famiglia”

Si parte a pieno ritmo alle ore 10:00 con attività atletiche per bambini, genitori e nonni da fare tutti insieme, fino alle 12.00. In particolare verranno realizzati dei percorsi e delle staffette con delle piccole gare a cura della società sportiva ABC Progetto Azzurri.

Alle 15.30 inizia il racconto del libro per bambini ‘La Bellezza salverà il mondo’ in compagnia delle autrici. Verranno narrate storie ecocreative di venti donne protagoniste del design sostenibile, dell’arte contemporanea, dell’Università, della medicina e dell’attivismo, le cui vite possono essere di ispirazione per le giovani generazioni: persone normali e straordinarie al tempo stesso che già da bambine sognavano un mondo migliore.

Anche questo sabato infatti sarà attivo il ciclo di lavoratori didattici tra cui “Il movimento a stormo” che incoraggia i bambini a muoversi secondo gli insegnamenti della Natura, imparando dai grandi e viceversa. Questa attività didattica è curata dall’associazione Parcobello e prevede dei giochi di movimento a piccoli gruppi, con approfondimenti tematici sullla relazione istintuale con piante e animali. Per sperimentare le capacità collaborative, verrà utilizzata la tecnica del movimento a specchio: una comunicazione attraverso sguardo, tatto e giochi non verbali, replicando alcuni meccanismi presenti in Natura. 

L’associazione ConservaMi presenta invece l’attività “Pillole di Ciclo­cina” dove si impara come realizzare una manutenzione basica delle biciclette che potranno essere portate da casa. Guidati da esperti tutor, ci si sporca le mani per sistemare ruote, copertoni, camere d’aria, freni, sellini, raggi, cuscinetti e tutto quello che serve per mantenere in buono stato una bici. Mentre la Libreria Fiordifiaba guiderà il pubblico verso l’incontro di messaggi di pace e universali. Non esistono famiglie perfette o famiglie più vere di altre: famiglia è ovunque ci sia l’amore!

Sabato 23 aprile giornata dedicata a “La Musica”

Al centro della scena un’inedita narrazione musicale che diventa concreta grazie ai laboratori didattici creativi ‘I suoni della natura’. Per la prima volta viene organizzata una mercanda picnic alle ore 16.00, in collaborazione con l’associazione Riattiva – Lorenteggio, uno dei tre progetti di ReAction, il programma strategico promosso dall’Assessorato al Welfare e Salute del Comune di Milano. La giornata è dedicata anche alla lotta alla violenza sulle donne: nel pomeriggio verrà inaugurata una nuova panchina rossa, dipinta dai dipendenti di Agos che saranno presenti per l’occasione ai Giardini di Largo Balestra. 
Conclude la giornata un concerto a cura dei piccoli musicisti che metteranno all’opera quello che hanno imparato nell’arco della giornata. 

Al mattino, alle ore 10.00, si parte con l’attività a cura della società sportiva ABC Progetto Azzurri per bambini dai 3-11 anni basata sul RITMO visto il tema della musica! Esercizi e giochi come i grandi campioni, ritmo e velocità, terranno impegnate i bimbi e le famiglie del quartiere fino alle 12.00 circa in piccole gare, staffette, giro tondi e altre azioni ‘scaldanti’ che tengono in movimento il corpo.

Dalle 14.30, invece, avrà inizio il ciclo di laboratori didattici ‘I suoni della Natura’Parcobello proverà a rispondere al seguente quesito: come si ottiene un suono dalla Natura? Si indagherà insieme l’essenza della musica fino ai suoi suoni primordiali ricavati dall’ambiente cicostante. Il pubblico si ritroverà, in un primo momento, coinvolto nella ricerca di elementi naturali che possano in qualche modo produrre un suono. Seguirà una fase di spiegazione e poi la prova effettiva che mette insieme ricerca e pratica. L’indagine a base musicale prosegue con il laboratorio a cura dell’associazione ConservaMi che guiderà grandi e piccoli verso la costruzione di strumenti musicali a partire da materiali di scarto. Barattoli, tappi di bottiglie, plastica, cartone e lattine saranno la base per dare vita a percussioni, tamburi, tricche e ballacche e ad altri oggetti con cui interagire e produrre musica!

Sabato 28 maggio sarà protagonista ‘La Natura’

dopo l’attività atletica del mattino, al pomeriggio si terrà La danza della natura: un laboratorio di senso motorio per i più piccini per scoprire che tutto ciò che offre la natura è prezioso. Segue poi l’appuntamento con Vieni a cucire la tua shopper e colorala con la natura, un nome che è tutto un programma per quest’attività realizzata insieme a dei tutor e professionisti che mostreranno come realizzare un borsa ‘green’. Conclude la giornata una maratona di letture a tema.

Sabato 25 giugno “La Forma Giusta”

dopo l’attività atletica del mattino dalle 10:00 alle 12:00, al pomeriggio dalle 14:30 alle 18:30 avrà inizio il laboratorio di movimento e creazione con elementi naturali, per scoprire il significato del Mandala osservando la natura. Il Repair day sarà invece una giornata all’insegna della riparazione e della sostenibilità. Si cercherà di dare una seconda vita agli oggetti rotti portati dai partecipanti, dal frullatore alle cuffie, passando per i jeans strappati fino ad arrivare al comodino. Conclude la giornata una maratona di letture a tema.

Partecipazione gratuita senza prenotazione

Necessari super green pass e mascherina (non per i bimbi al di sotto dei 6 anni)

Per maggiori informazioni visita parchiagosgreensmart.com/milano-largo-balestra


vedi altre attività per bambini e famiglie a Milano


Se vuoi condividi questo articolo

Data

28 Mag 2022

Ora

10:00 - 18:30
Categoria

Prossimo avvenimento

Registrati per ricevere la Newsletter e MaMCard carta sconti

è semplice e gratuito, compila il form e controlla la tua posta
riceverai la newsletter per essere sempre aggiornata sulle attività
sulle notizie per le famiglie e le promozioni riservate.


Controlla lo SPAM se non ricevi la carta o la newsletter, aggiungi info@mammeamilano.com ai contatti desiderati.

Seguici sui social