Gravidanza e Maternità

Agenda del Percorso Nascita Regione Lombardia

Agenda del Percorso Nascita

Il Sistema Socio Sanitario lombardo mette a disposizione una rete di servizi per l’assistenza materno-infantile realizzato attraverso un accompagnamento continuo della donna nelle diverse fasi delle gravidanze con decorso normale o cosi detto fisiologico.

L’Agenda del Percorso Nascita è un diario che consente lo scambio di informazioni tra la donna e le figure professionali che sono solitamente coinvolte durante la gravidanza e i successivi primi passi e adempimenti di vita del bambino: ostetriche, medico, pediatra di libera scelta, ginecologo e via dicendo. L’agenda consente il tracciamento ed il monitoraggio del percorso assistenziale ostetrico in tutte le sue fasi.

L’Agenda del Percorso Nascita è a cura della donna e futura mamma nei punti di accesso del sistema regionale lombardo dedicati al Percorso Nascita come consultori, ambulatori ecc.

Si sviluppa dall’inizio del Percorso Nascita fisiologico e termina circa 6 o 8 settimane dopo il parto. Permette di registrare anche eventuali cure addizionali individuate dal medico curante. Si utilizza per registrare i dubbi e le domande da rivolgere all’ostetrica ed i professionisti in occasione dei momenti di incontro previsti dal percorso annotano sull’agenda ciò che rilevano.

L’Agenda del Percorso Nascita diventa così un documento con funzione conoscitiva e di integrazione tra le varie figure, il cui scopo è quello di:

facilitare la comunicazione tra la donna e le diverse figure professionali

accertare la normale evoluzione della gestazione

identificare l’insorgenza di eventuali condizioni di rischio materno, fetale o neonatale per indirizzare la donna verso il percorso specialistico adatto

tenere traccia delle attività assistenziali-diagnostico-terapeutiche

agenda del percorso nascita

L’Agenda del Percorso Nascita è strutturata in moduli che corrispondono all’epoca pre-concezionale, prenatale e postnatale.  Non è presente un modulo relativo all’assistenza ostetrica nella fase del travaglio-parto in quanto viene già documentata negli strumenti clinici.


leggi altri articoli su gravidanza e maternità

Leggi anche