Campus estivo Mudec

Campus-estivo-Mudec

Con “La tavolozza delle emozioni” torna il campus estivo Mudec per bambini dai 6 agli 11 anni, per 6 settimane dal 14 giugno al 26 luglio 2021.

«…una mente senza emozioni non è affatto una mente, è solo un’anima di ghiaccio: una creatura fredda, inerte, priva di desideri, di paure, di affanni, di dolori o di piaceri…»

Così si esprime il grande neuroscienziato LeDoux in uno dei suoi saggi dedicati al cervello emotivo, dove riconosce il potere creativo delle emozioni, che sono le vere ispiratrici dei contenuti della nostra mente.

Finalmente è giunto il momento di ‘ricarburare’, lasciandoci alle spalle il grigiore tetro dell’ultimo anno, per far ritrovare ai bambini quel bagaglio perduto che gli permetterà di ricominciare il viaggio, da dove lo hanno lasciato. In concomitanza con la pausa estiva, finalmente liberi di esprimersi con tutta la tavolozza delle loro emozioni, i bambini potranno ritrovarsi insieme per intraprendere al Museo delle Culture un entusiasmante viaggio di esperienze di scoperta (o di riscoperta) della loro tavolozza personale di emozioni attraverso la meraviglia, il movimento e la creatività, il gioco.

Un calendario molto fitto di attività quotidiane, alla ricerca della fonte segreta di ciascuna emozione, le giornate passeranno attraverso la scoperta dei “canali” attraverso cui passano e si definiscono le emozioni: colore, suono ascolto e racconto, movimento, cibo: ogni giorno una realtà diversa, ogni giorno un’emozione nuova.

Programma de La tavolozza delle emozioni campus estivo Mudec

GIORNATA 1: COLORE

Le emozioni sono per le nostre esperienze come il colore per un’opera d’arte: il tocco magico che può tramutare una semplice azione in un’esplosione di sensazioni. Tanti grandi artisti, da Van Gogh a Kandinskij, da Seurat a Mondrian, da Van Gogh a Kandinskij hanno imparato attraverso il colore a trasferire in pittura il proprio mondo interiore con tutto il caleidoscopio delle proprie emozioni e dei propri sentimenti. L’uso del colore genera forme, spazi e traiettorie che ci orientano nell’esplorazione dei territori interiori più nascosti, in un’avventura che le parole, da sole, non riescono a raccontare.

Nella giornata i ragazzi esploreranno tutto lo spettro di significati del colore: Colore come luce, come tono, modello, forma, simbolo, movimento, armonia, contrasto e infine come stato d’animo.

GIORNATA 2: MOVIMENTO

In questa giornata si scoprirà come le emozioni prendono corpo nel corpo che si muove. Tono, postura, gesti, azioni formano un linguaggio che ci aiuta a prendere coscienza delle capacità del nostro corpo di comunicare emozioni e affettività. Attraverso il laboratorio di yoga scopriremo come ‘scrivere’ nuove conoscenze attraverso la posizione che il corpo prende nello spazio e all’imitazione delle forme della natura. Tutto questo con l’aiuto delle posizioni tradizionali di yoga, le asana.

GIORNATA 3: RACCONTO

Da tempi remoti, l’arte di raccontare storie è parte integrante della storia dell’umanità. Dalla narrazione ‘attorno al fuoco’ alla fiaba tradizionale, al grande romanzo di avventura le culture del mondo hanno dato vita a mondi fantastici popolati da personaggi indimenticabili in grado di suscitare un caleidoscopio di emozioni in chiunque li ascolti. Seguendo l’esempio di racconti da tutte le latitudini in questa giornata affineremo i ferri del mestiere del perfetto narratore di storie e impareremo a creare un racconto attraverso  l’arte del teatro di figura (le marionette).

GIORNATA 4: CIBO

Mangiare non è soltanto nutrirsi. Questo gesto così primordiale, irrinunciabile e quotidiano mette, ad ogni ripetersi, chi mangia al centro di una rete di emozioni fatte di ricordi, riti, gesti, desideri e aspettative. In questa giornata sarà il cibo e la sua preparazione a farsi protagonista della tavolozza di emozioni che stiamo costruendo. Attraverso il laboratorio di cucina etnica esploreremo il cibo a partire dalla sua ‘carica’ sensoriale fino a sperimentare tutta l’affasciante ritualità, densa di saperi, nascosta dietro la preparazione di cibi fondamentali per alcune culture del mondo.

GIORNATA 5: MUSICA

La musica è emozione che diventa suono. In tutte le culture la musica è stato uno dei principali mezzi attraverso cui scandagliare il proprio mondo interiore o accendere le più diverse reazioni in chi ascolta. Dedicheremo questa giornata alla voce della musica, conoscendo la sua importanza presso le culture del mondo e, dopo esserci lasciati ispirare dalla straordinaria collezione di strumenti musicali del Mudec, daremo vita a un concerto di emozioni.

Giornata tipo al campus estivo Mudec

8.30/9.30: registrazione e accoglienza
9.30/12.30: attività organizzata di visita-gioco e laboratorio sperimentale (merenda alle ore 11.00 circa)
12.45/13.30: pranzo
13.30/14.30: gioco libero organizzato
14.30/16.30: attività organizzata di visita-gioco e laboratorio sperimentale
16.30/17.00: conclusione lavori e accoglienza genitori

Settimane:

Dal 14 giugno al 18 giugno
Dal 21 giugno al 25 giugno
Dal 28 giugno al 2 luglio
Dal 5 luglio al 9 luglio
Dal 12 luglio al 15 luglio
Dal 19 luglio al 22 luglio

Informazioni campus estivo Mudec

COSTO: € 170 a settimana, € 150 la seconda settimana/fratelli – possibilità di prenotare più settimane
ORARI: dalle ore 8:30 alle ore 17:00
PRANZO e MERENDE: tutti i giorni pranzo e merende al sacco, a carico delle famiglie 

Per informazioni e prenotazioni si prega di scrivere a: education@mudec.it
https://www.mudec.it/


vedi tutti i Campus Estivi