orsetto-peluches

Come pulire i peluches dei bambini?

Per molti bambini l’amico di peluche è irrinunciabile: lo portano dappertutto, all’asilo, sul passeggino, in macchina, in viaggio e poi, ovviamente, ci dormono. Per questo l’igiene è importante. Ma come pulire i peluches?

Molti bambini adorano i peluches, ma la polvere è davvero un nemico dei morbidi amici dei più piccoli, non solo perchè rovina il pelo e lo rende brutto, ma anche perchè nella polvere si annidano i fastidiosi acari. Per eliminare gli acari, i peluches più impolverati possono essere messi in freezer per un giorno intero: in questo modo gli acari moriranno e potremmo procedure con il lavaggio.

Se c’è un etichetta che lo consente, possiamo pulire i peluches lavandoli in lavatrice a 30 gradi, ma senza la centrifuga e con un po’ di ammorbidente. Poi si possono far asciugare al sole. Sarebbe infatti importante farli asciugare il più velocemente possibile, in una giornata di sole e aria. Ovviamente i peluches non vanno mai messi nell’asciugatrice, neanche a basse temperature!

Se non si possono lavare in lavatrice o non ci sono etichette con indicazioni, possiamo lavarli a mano in acqua fredda con pochissimo detersivo, lasciandoli qualche minuto in ammollo. Una volta risciacquati possono essere leggermente strizzati e messi al sole.

Se i peluche preferiti del nostro bambino hanno dei circuiti elettrici possiamo o passare con cura una spugna inumidita oppure possiamo sperimentare la tecnica per pulire i peluche a secco: cospargeteli di bicarbonato, inseriteli in un sacchetto e agitatelo bene in modo che il bicarbonate vada dappertutto. Lasciateli qualche ora nel sacchetto e poi estraetelo e sbattetelo per togliere tutto il bicarbonato.

Nel dubbio conviene usare sempre la modalità più delicata: rovinare l’amico di pezza di un bambino sarebbe veramente imperdonabile! Anche perchè per i bambini il peluche preferito è insostituibile.

Voi avete altre tecniche per pulire i peluche dei vostri bambini?