Scuola internazionale: il pasto dei bimbi

Alla scuola internazionale le proposte per il pasto dei bimbi sono diverse: si può optare per la mensa interna, per i lunch boxes portati da casa o per…il catering di un ristorante.

  • Proposta 1 della scuola internazionale: Mensa interna. Possibili controindicazioni: qualità della mensa in una scuola inglese in Romania.
  • Catering di un ristorante a scelta. Da escludersi per ovvi motivi, quando me l`hanno proposto non volevo crederci!
  • Lunch box preparato dalle mie amorevoli manine ogni mattina. Possibili controindicazioni: calo di entusiasmo dopo il primo mese.

Voi cosa fareste?

Rimpiangeremo la Milano Ristorazione?

Alla fine, dopo un paio di settimane di mensa della Scuola Internazionale, abbiamo deciso che avrei preparato i lunch boxes. Abituata a non avere mai questa incombenza, grazie alla tanto vituperata Milano Ristotazione, all’inizio mi sembrava un incubo. Dopo poco mi sono abituata e devo dire che preparare in lunch boxes non mi pesa per niente, anzi!

Ho imparato a preparare ogni giorno qualcosa di diverso e i pasti sono molto apprezzati sia dai miei che dagli altri bambini della scuola internazionale. Perfino i cinesi invidiano molto i loro lunch boxes, con pasta, pizza, polpette e chi più ne ha più ne metta.

Comunque ci siamo resi conto che la “cultura”  dello stare a tavola, del pranzo come momento conviviale importante, alla scuola internazionale non esiste proprio. Sarà l’impostazione inglese, perchè i rumeni amano molto stare a tavola (anzi, la domenica ci stanno proprio tutto il pomeriggio!). E un po’ci dispiace: a scuola il tempo per i pasti è davvero limitato, qualche volta, i primi tempi, i bambini avanzavano qualcosa per mancanza di tempo. Ora ci siamo organizzati bene, ma cosa significa mangiare con calma tutti insieme, chiacchierando un po’, questi inglesi non lo sanno proprio! 

Per altri post sulla nostra vita all’estero vai alla categoria EXPAT del blog.