Balbuzie nei bambini: fai del tuo limite un'opportunità
Figli

Balbuzie nei bambini: fai del tuo limite un’opportunità

balbuzie nei bambini

Un messaggio di speranza e degli incontri con genitori ed ex pazienti nel mese di sensibilizzazione alla balbuzie nei bambini.

Nel mese di ottobre, il Centro Medico Vivavoce offre la possibilità di prenotare incontri individuali e gratuiti con i genitori di bambini che hanno affrontato e risolto la balbuzie.

L’iniziativa fa parte della campagna fai del tuo limite un’opportunità che vuole diffondere un messaggio di speranza ai bambini che soffrono a causa della balbuzie e ai loro genitori: la balbuzie nei bambini può essere superata attraverso una riabilitazione mirata che aiuti a risolvere la fatica comunicativa e liberare tutte le risorse della persona.

La balbuzie di Jacopo scatenava in noi un sentimento di impotenza – raccontano i genitori di Jacopo, 11 anni, ex balbuziente – non sapevamo come aiutarlo al di fuori delle sedute con la logopedista. Vedevamo che lui faceva molta fatica.

La loro storia è simile a quella di tanti altri bambini e genitori che soffrono (direttamente e indirettamente) a causa della difficoltà comunicative, linguistiche o relazionali. In Italia, sono circa 150.000 i bambini che balbettano, oltre 700.000 gli interessati da un disturbo del linguaggio e 250.000 quelli con un Disturbo Specifico dell’Apprendimento diagnosticato.

«La balbuzie di un figlio – così come tutte le altre difficoltà dei più piccoli  – spiega Elena Randaccio, Psicologa del Centro Medico Vivavoce – ha un impatto emotivo fortissimo. Incertezza, preoccupazione, frustrazione senso di colpa rischiano di farla da padrone. È normale, perché ci si trova ad affrontare all’improvviso una situazione inattesa, non usuale. Tuo figlio all’improvviso balbetta e tu non sai come reagire, a chi rivolgerti, cosa fare.

Emergono anche tanti dubbi sulle possibili ricadute sociali e relazionali della balbuzie: “E se questi inceppi peggiorano e gli amici iniziano a prenderlo in giro?” “E’ solo un po’ vergognoso con gli estranei o si tira indietro perché ha paura di bloccarsi anche con loro? “, “E a scuola, come farà con le interrogazioni?”. Spesso, anche la possibilità di intraprendere un percorso riabilitativo rappresenta un grande interrogativo: Come posso capire se la balbuzie per mio figlio rappresenta un problema? Quando intervenire? Come affrontare con lui la possibilità di intraprendere una riabilitazione? A chi rivolgersi? »

Per questo, il 27, 28 e 29 ottobre, il Centro Medico Vivavoce offre la possibilità di prenotare appuntamenti individuali con i genitori dei piccoli pazienti (possibilità prevista anche per gli adulti), permettendo un momento di confronto e di condivisione delle fatiche emotive e relazionali che la balbuzie comporta, e sulla possibilità intraprendere una riabilitazione efficace.

Oggi Jacopo ha cambiato la sua vita, grazie alla sua determinazione, al suo impegno e alla sua costanza durante tutto il percorso di riabilitazione della balbuzie svolto in Vivavoce. Percorso che gli ha permesso di esprimersi finalmente come desiderava, liberando ed esaltando le sue grandi risorse.

«Questo è stato il suo punto di forza: il fatto di essere un ragazzino brillante, loquace. Ha un carattere molto forte e quindi aveva voglia di esprimere quello che voleva dire», afferma la mamma.

Ed è proprio il bisogno di esprimersi in maniera libera, restando pienamente se stessi, che ha spinto Giovanni Muscarà, ex balbuziente, a fondare il Centro Medico Vivavoce.

Oggi centro medico dedicato alla cura di tutti i disturbi della voce, del linguaggio e della comunicazione di bambini e adulti, con una équipe medica di oltre 20 specialisti (Otorinolaringoiatria e Foniatria, Neuropsichiatria Infantile e Neurologia, Ortodonzia, Logopedia, Psicologia e Psicoterapia, Neuropsicomotricità, Osteopatia) Vivavoce è da anni un’eccellenza nella cura della balbuzie, per la quale propone un percorso nuovo, basato su un metodo scientificamente dimostrato (MRM-S) e svolto da un team di diversi professionisti (Logopedisti, Psicologi, Fisioterapisti).

Il percorso di riabilitazione della balbuzie nei bambini prevede un supporto quotidiano e l’affiancamento, nel caso del bambino, anche ai genitori e agli insegnanti, per poter garantire una continuità della riabilitazione anche a casa e a scuola.

Per poter incontrare gli ex pazienti e i genitori dei bambini che hanno intrapreso la riabilitazione in Vivavoce è necessario prenotarsi compilando il form presente a questo link, in modo da garantire lo svolgimento dei colloqui in totale sicurezza, in osservanza alla normativa anti-COVID.

#bastabalbuzie è l’hashtag che caratterizza la campagna: perché sì, la balbuzie può essere definitivamente sconfitta.

sconto MaMCard
10% su tutte le prime visite
10% sul Corso Intensivo per la Riabilitazione della Balbuzie

balbuzie nei bambini

Centro Medico Vivavoce Milano

Poliambulatorio via Pergolesi 8
www.vivavoceinstitute.com
info@vivavoceinstitute.com