Vai al contenuto
Rotazione dei Giochi Montessori

Rotazione dei Giochi Montessori: come funziona, i vantaggi ed i suggerimenti pratici

La rotazione dei giochi Montessori è una pratica comune nelle scuole e nelle case che seguono l’approccio Montessori e prevede l’organizzazione di giochi e attività in cicli di rotazione. In pratica, i giochi e le attività vengono suddivisi in diversi gruppi, ciascuno dei quali viene utilizzato in un determinato momento. È un modo per mantenere i bambini impegnati, interessati e coinvolti nei loro processi di apprendimento.

Cos’è la rotazione dei giochi Montessori?

La rotazione dei giochi Montessori è il processo di cambiare regolarmente i giochi e le attività a disposizione dei bambini in modo che non diventino monotoni o noiosi. Ciò significa che i bambini avranno sempre nuove opportunità di apprendimento e di sviluppo delle competenze, mantenendo al tempo stesso il loro interesse e la loro motivazione per l’apprendimento.

Perché è importante la rotazione dei giochi Montessori?

Aiuta a mantenere l’attenzione e l’interesse dei bambini, garantendo che non si stanchino dei giochi e delle attività. Ciò significa che i bambini saranno motivati ​​a esplorare e scoprire nuovi giochi e attività, che sono in grado di soddisfare le loro esigenze di apprendimento in continuo mutamento.

In secondo luogo, aiuta i bambini a sviluppare una varietà di competenze, poiché i diversi giochi e attività offrono esperienze di apprendimento uniche. I diversi giochi e le attività offrono esperienze di apprendimento uniche, che possono aiutare i bambini a sviluppare competenze sociali, motorie, cognitive e creative.

Aiuta a incoraggiare l’indipendenza e l’autonomia dei bambini. Poiché i bambini possono scegliere liberamente i giochi e le attività a loro disposizione, sviluppano la loro capacità di prendere decisioni in modo autonomo e di gestire il proprio apprendimento.

Come organizzare la rotazione dei giochi Montessori?

Ci sono diverse strategie che possono essere utilizzate: in primo luogo, è importante avere un’ampia varietà di giochi e attività a disposizione dei bambini.

I giochi e le attività devono essere organizzati in modo da rendere facile la loro rotazione. Ciò può essere fatto utilizzando scaffali o cassetti separati per ogni gioco o attività. In terzo luogo, è importante sviluppare un sistema di rotazione che funzioni per voi e i vostri bambini. Ad esempio, potete scegliere di cambiare i giochi ogni settimana o ogni mese, a seconda delle vostre esigenze e della disponibilità di giochi.

Inoltre, è importante sviluppare un sistema di rotazione che funzioni per voi e i vostri bambini. Ad esempio, potete scegliere di cambiare i giochi ogni settimana o ogni mese, a seconda delle vostre esigenze e della disponibilità di giochi. È anche importante coinvolgere i bambini nel processo di rotazione dei giochi, chiedendo loro suggerimenti su quali giochi e attività aggiungere alla rotazione.

Per organizzare una rotazione dei giochi Montessori, è necessario suddividere i giochi e le attività in gruppi, in base a vari criteri come la difficoltà, il tipo di attività, la materia o il grado di interesse. Una volta suddivisi i giochi e le attività in gruppi, si procede alla creazione di una tabella di rotazione che determini quali gruppi di giochi e attività saranno utilizzati in ciascun momento.

In pratica si prevede l’utilizzo di tre tipi di giochi e attività:

  • Giochi di autoapprendimento: sono giochi e attività che i bambini possono svolgere da soli, come puzzle, costruzioni, attività di colore e disegno.
  • Giochi di apprendimento sociale: sono giochi e attività che coinvolgono la collaborazione tra bambini, come i giochi di ruolo, i giochi da tavolo e le attività di gruppo.
  • Giochi di apprendimento guidato: sono giochi e attività in cui l’insegnante o l’educatore guida il processo di apprendimento dei bambini, come le attività di lettura, scrittura e matematica.

Rotazione dei giochi vantaggi

Coinvolgimento attivo: favorisce l’apprendimento attivo dei bambini, in quanto sono coinvolti direttamente nelle attività e nei giochi. Ciò aiuta a mantenere alta la loro motivazione e interesse nell’apprendimento.

Sviluppo dell’autonomia: aiuta i bambini a sviluppare l’autonomia e la responsabilità nella scelta delle attività da svolgere. Ciò li aiuta a diventare più indipendenti e a sviluppare le loro capacità decisionali.

Apprendimento collaborativo: prevede anche l’apprendimento collaborativo, in cui i bambini sono invitati a lavorare insieme per risolvere problemi e raggiungere obiettivi comuni. Ciò favorisce lo sviluppo delle capacità sociali e delle competenze di comunicazione dei bambini.

Personalizzazione dell’apprendimento: consente anche di personalizzare l’apprendimento dei bambini, in quanto possono scegliere le attività e i giochi che preferiscono e che meglio si adattano alle loro capacità e interessi.

Leggi anche:

Attività Montessori da fare in casa
La casa a misura di bambino secondo il metodo Montessori