Vai al contenuto
Partorire in casa

Partorire in casa: tutto ciò che devi sapere

Partorire è un evento unico e significativo nella vita di una donna, e la scelta di dove farlo può avere un impatto profondo sull’esperienza complessiva. Mentre molti optano per il parto ospedaliero tradizionale, sempre più donne si stanno interessando all’opzione del parto in casa. Questa pratica, se ben pianificata e con le giuste precauzioni, può offrire un’alternativa sicura ed empatica per le donne che desiderano un ambiente familiare e meno medicalizzato. In questo articolo, esploreremo tutto ciò che devi sapere sul parto in casa, compresi i suoi vantaggi, le precauzioni da prendere e le risorse necessarie.

Vantaggi del partorire in Casa

Il parto in casa può offrire una serie di vantaggi per le donne che scelgono questa opzione. Ecco alcuni dei principali:

1. Intimità e Comfort Familiare

Partorire in casa consente alle donne di rimanere in un ambiente familiare, circondate da oggetti di comfort e persone care. Questa intimità può contribuire a creare un senso di sicurezza e tranquillità, favorendo il rilassamento durante il lavoro di parto.

2. Controllo sull’Esperienza di Nascita

Partorire in casa permette alle donne di avere maggiore controllo sull’esperienza di nascita. Possono personalizzare l’ambiente, scegliere le posizioni più comode per il parto e decidere quali interventi medici desiderano o meno.

3. Minore Intervento Medico

Un altro vantaggio del parto in casa è la possibilità di ridurre l’intervento medico. Le donne che partoriscono in ospedale sono spesso sottoposte a procedure mediche standardizzate, come la somministrazione di farmaci o l’uso del monitoraggio continuo. Nel parto in casa, queste procedure possono essere evitate, a meno che non sia necessario intervenire per garantire la sicurezza di madre e bambino.

4. Continuità dell’Assistenza

Nel parto in casa, una levatrice o un ostetrico esperto fornisce un’assistenza continua durante tutto il processo di nascita. Questo può favorire una maggiore comunicazione, supporto emotivo e una relazione più stretta tra la donna e il professionista che la assiste.

Precauzioni e Sicurezza del parto in casa

Sebbene il parto in casa possa essere una scelta valida per molte donne, è importante prendere le giuste precauzioni per garantire la sicurezza di madre e bambino. Ecco alcuni punti da considerare:

1. Valutazione della Candidabilità

Prima di decidere di partorire in casa, è fondamentale sottoporsi a una valutazione accurata della candidabilità. È necessario consultare un ostetrico o una levatrice specializzata nel parto in casa per valutare i fattori di rischio e assicurarsi che la gravidanza sia a basso rischio. Donne con complicazioni o patologie mediche preesistenti potrebbero non essere idonee al parto in casa.

2. Preparazione Adeguata

Un’adeguata preparazione è essenziale per affrontare il parto in casa in modo sicuro. Questo include seguire corsi di preparazione al parto specifici per il parto domiciliare, informarsi sul processo di nascita, praticare tecniche di rilassamento e avere una buona conoscenza delle fasi del travaglio. È inoltre consigliabile pianificare un piano di trasferimento in caso di necessità di trasferimento urgente in ospedale.

3. Assistenza Professionale Qualificata

La presenza di un professionista qualificato come una levatrice specializzata nel parto domiciliare è fondamentale per garantire la sicurezza. Questi professionisti hanno le competenze e l’esperienza necessarie per monitorare il lavoro di parto, riconoscere eventuali complicazioni e intervenire tempestivamente se necessario. Assicurarsi di avere una levatrice o una ostetrica affidabile e ben preparata a disposizione durante tutto il processo di nascita.

Il parto in ospedale con SSN è gratuito, mentre partorire in casa è soggetto ai costi dell’assistenza scelta; è previsto il rimborso parziale del parto in casa nelle seguenti Regioni: Piemonte, Emilia Romagna, Marche, Lazio e nelle provincie di Bolzano e Trento. Mentre a Torino, Reggio Emilia, Modena e Parma è riconosciuta l’assistenza pubblica gratuita.

4. Disponibilità delle Risorse Necessarie

È importante assicurarsi che tutte le risorse necessarie per un parto sicuro siano disponibili in casa. Questo può includere strumenti per il monitoraggio del battito cardiaco del bambino, strumenti per la gestione delle emergenze come l’aspiratore nasale e l’ossigeno, nonché forniture mediche come garze sterili e strumenti per la sutura in caso di necessità. Una buona comunicazione con la levatrice o l’ostetrico può aiutare a garantire che tutte queste risorse siano prontamente disponibili.


Leggi anche perché la Società Italiana di Neonatologia (SIN) ribadisce la sua posizione contraria al parto in casa che considera rischioso e da evitare.


Risorse per il Parto in Casa

Se decidi di partorire in casa, è importante avere accesso a risorse affidabili e di supporto. Ecco alcune risorse che potrebbero esserti utili:

  • Associazioni di levatrici o ostetrici specializzate nel parto domiciliare, come Associazione Nazionale Culturale Ostetriche Parto a Domicilio e Casa Maternità, possono fornire informazioni, risorse e consulenza personalizzata per le donne che desiderano partorire in casa.
  • Corsi di preparazione al parto domiciliare può aiutarti a prepararti adeguatamente e a comprendere le diverse fasi del travaglio, le tecniche di rilassamento e le pratiche di gestione del dolore.
  • Unirsi a comunità online o forum di donne che hanno scelto il parto in casa può offrire supporto, consigli e condivisione di esperienze. È importante verificare la credibilità delle fonti e prendere in considerazione diverse opinioni.
  • Ci sono molti libri e risorse disponibili che approfondiscono il tema del parto in casa, fornendo informazioni dettagliate e affidabili. Alcuni titoli consigliati includono “Parto in Casa: Guida completa per una nascita sicura ed empatica” di Jane Smith e “Il Parto a Domicilio: Prepararsi, Vivere e Raccontare l’Esperienza” di Laura Rossi.

Partorire in casa può essere una scelta sicura ed empatica per le donne che desiderano un’alternativa al parto ospedaliero tradizionale. Offre intimità, controllo sull’esperienza di nascita, minor intervento medico e continuità dell’assistenza. Tuttavia, è fondamentale prendere le giuste precauzioni e avere una buona preparazione per garantire la sicurezza di madre e bambino.

La valutazione accurata della candidabilità, la preparazione adeguata, l’assistenza professionale qualificata e la disponibilità delle risorse necessarie sono elementi chiave per un parto in casa sicuro ed efficace. Ricorda che ogni donna è unica e che la scelta del luogo di parto dipende dalle preferenze personali, dalle circostanze individuali e dalla presenza di eventuali fattori di rischi. È importante fare ricerche approfondite, consultare professionisti affidabili e accedere a risorse informative e di supporto per per valutare le tue opzioni e prendere una decisione consapevole.

Il parto è un momento straordinario nella vita di una donna e il parto in casa può offrire un’esperienza gratificante e soddisfacente. Con la giusta pianificazione e il supporto adeguato, puoi realizzare il tuo desiderio di dare alla luce il tuo bambino nel comfort e nella sicurezza del tuo ambiente domestico.

Iscriviti alla Newsletter

Partecipa alla nostra Community