I REGALI CHE VORREI

Niente feste di Natale a scuola, per me, quest’anno. che alle elementari non hanno neanche permesso ai genitori di entrare per una merenda, e un po’ mi dispiace perché mi sarei fatta volentieri un’altro pianto da recita dell’asilo. Ma mi sono ampiamente rifatta al saggio di pianoforte del mio grande.

Sono giorni frenetici in cui dovremmo prendere davvero esempio dai nostri figli, per i quali c’è spazio e tempo un po’ per tutto e anche di più.

C’è spazio per i regali, c’è spazio per un pomeriggio a attaccare e staccare palline insieme alla mamma.
C’è spazio per le corse frenetiche in centro, ma anche per ammirare le vetrate del Duomo.
C’è spazio per Babbo Natale, e per Gesù Bambino (“che è troppo piccolo per fare tutto da solo”).
C’è spazio anche per tutte le diversità, i colori, le tradizioni.
C’è spazio per pasticciare con le formine dei biscotti, e appendere all’albero un orsetto sgangherato; c’è spazio per i capricci, ma anche per incredibili slanci di affetto.

Siamo noi adulti che, a volte, rendiamo quello spazio più angusto.
Allora vorrei che il Natale diventasse l’occasione per riempire il nostro tempo di tutte le cose che ci sembrano belle, o che lo sono state per noi quando eravamo bambini, e che magari adesso abbiamo lasciato indietro.
Di tutte le cose delle quali ci siamo dimenticati, ma che allora amavamo.
Vorrei che i miei bimbi trovassero i regali che desiderano e anche tanti ricordi, di quelli che, quando diventi mamma o papà, ti tornano in mente e ti fanno compagnia.
E io cosa vorrei? Vedere che nei loro occhi tutto quello che noi adulti abbiamo perduto. Ritrovare anche quest’anno, tramite loro, la memoria di quello che eravamo e desideravamo alla loro età. E trarne il coraggio di sognare ancora e ancora, anche in un’epoca che ci appare incerta, oscura, vuota.
Vorrei che il nostro Natale fosse famiglia e radici, fiducia e futuro.
Buon Natale, mamme care. E che siano per tutte voi giorni di festa e serenità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *