Vai al contenuto

Viaggiare in aereo con bambini

Viaggiare in aereo con bambini

Viaggiare in aereo con bambini può essere stimolante e allo stesso tempo preoccupante organizzare un viaggio aereo con i più piccoli al seguito. Vediamo alcuni consigli utili e suggerimenti pratici che renderanno l’esperienza di volare con i vostri bambini un’esperienza piacevole e senza stress. Dalle strategie per affrontare le lunghe attese in aeroporto, alle tecniche per mantenere i bambini occupati durante il volo, fino alle informazioni essenziali per garantire la sicurezza e il benessere dei vostri piccoli viaggiatori, troverete tutto ciò di cui avete bisogno per rendere il vostro prossimo viaggio aereo un successo.

Viaggiare in aereo con bambini

Preparazione prima del volo

Consigli su come scegliere il volo giusto per la famiglia (orario, durata, compagnia aerea): È importante scegliere un volo che sia adatto alla famiglia, considerando ad esempio l’età dei bambini e le loro esigenze. Ad esempio, un volo notturno potrebbe essere ideale se si vuole evitare di dover intrattenere i bambini per molte ore durante il giorno, ma potrebbe essere difficile per i bambini dormire su un aereo. È anche importante scegliere una compagnia aerea che offra servizi speciali per le famiglie con bambini, come cibo adatto ai bambini, giochi e intrattenimento a bordo e posti vicini alle toilette.

Informazioni sulla documentazione necessaria per viaggiare con i bambini (passaporto, visto, permesso di soggiorno): È importante controllare quali documenti sono necessari per viaggiare con i bambini, sia per il paese di partenza che per la destinazione. Ad esempio, alcuni paesi richiedono che i bambini abbiano il proprio passaporto, anche se sono molto piccoli. È importante inoltre tenere conto del tempo necessario per ottenere i documenti, che potrebbe essere più lungo per i bambini rispetto agli adulti.

Suggerimenti su cosa portare a bordo per intrattenere i bambini durante il volo (giochi, libri, tablet, snack): È importante portare con sé tutto ciò che serve per intrattenere i bambini durante il volo, in modo da prevenire l’irritazione e il fastidio causati dalla noia. Alcune idee potrebbero essere libri illustrati, giochi da tavolo portatili, puzzle, carte da gioco, tablet con film e programmi televisivi adatti all’età dei bambini, e snack sani e leggeri come frutta secca, barrette di cereali e crackers.

Check-in e imbarco

Fondamentale semplificare il check-in facendolo possibilmente online, scegliendo posti adatti (no uscite di sicurezza, possibilità di aggancio cullina in dotazione, vicinanza alle toilette)

Verificate eventuali agevolazioni o servizi speciali offerti dalle compagnie aeree per le famiglie con bambini (priorità all’imbarco, assistenza in aeroporto, etc.)

Durante il volo

Gestire al meglio il volo con i bambini: durante il volo, è importante prepararsi per l’atterraggio e il decollo in modo da ridurre al minimo il disagio causato ai bambini dal cambio di pressione. Alcuni suggerimenti potrebbero essere di dare ai bambini caramelle da suzione, masticare gomme da masticare o fare una bottiglia ai neonati durante il decollo e l’atterraggio. È anche importante sapere come gestire eventuali problemi di salute o di comportamento che potrebbero verificarsi durante il volo, ad esempio mal di testa, nausea o piagnucolii.

Molte compagnie aeree offrono servizi speciali per le famiglie con bambini, come cibo adatto ai bambini, giochi e intrattenimento a bordo e posti vicini alle toilette.

Far dormire i bambini durante il volo (cuscini, coperte, maschere per gli occhi, etc.)

Arrivo a destinazione

Informarsi su eventuali servizi speciali offerti dalle compagnie aeree per le famiglie con bambini all’arrivo (trasferimenti, assistenza, etc.)

Organizzare a priori il trasferimento dall’aeroporto all’hotel con i bambini.

Dopo il volo

Come affrontare il jet lag e il cambiamento di fuso orario: il jet lag può essere particolarmente difficile per i bambini, che potrebbero avere difficoltà a dormire e ad adattarsi al nuovo fuso orario. Alcuni suggerimenti potrebbero essere di farli dormire secondo i nuovi orari il prima possibile, evitare di farli fare attività intensa nelle prime ore dopo l’arrivo, e farli esporre alla luce del sole durante le ore diurne per aiutare a regolare il ritmo circadiano.

Gestire eventuali problemi con il bagaglio o con il noleggio dell’auto: durante il viaggio, potrebbero verificarsi problemi con il bagaglio o con il noleggio dell’auto. È importante sapere come affrontare queste situazioni, ad esempio tenere a portata di mano i documenti necessari per il noleggio dell’auto e segnalare immediatamente eventuali problemi con il bagaglio al personale dell’aeroporto.

Prepararsi per il viaggio di ritorno a casa, ad esempio riporre i giocattoli e i libri utilizzati durante il volo, fare una lista di eventuali oggetti da comprare o da portare a casa, e programmare in anticipo il viaggio verso l’aeroporto. Inoltre, è importante tenere a mente che il viaggio di ritorno potrebbe essere più difficile per i bambini rispetto al viaggio di andata, a causa della stanchezza accumulata durante la vacanza e del desiderio di tornare a casa.

Consigli per scegliere la compagnia e viaggiare in aereo con bambini

  • Valutare la politica della compagnia aerea in materia di bagagli, pasti e servizi per bambini: prima di prenotare un volo, è importante verificare la politica della compagnia aerea in merito ai bagagli, ai pasti e ai servizi per bambini. Alcune compagnie aeree potrebbero offrire pasti speciali per bambini, giochi e intrattenimento a bordo per i più piccoli, mentre altre potrebbero addebitare un costo aggiuntivo per questi servizi.
  • Scegliere la classe di viaggio in base alle esigenze della famiglia: la scelta della classe di viaggio dipende dalle esigenze della famiglia. La classe economica potrebbe essere più economica, ma potrebbe offrire meno spazio e meno servizi rispetto alla classe business o alla prima classe. Tuttavia, se il budget non consente di optare per la classe superiore, è importante scegliere un posto a sedere che possa offrire il massimo comfort possibile per i membri della famiglia.
  • Verificare la possibilità di prenotare posti a sedere vicini: per i genitori che viaggiano con bambini piccoli, è importante verificare la possibilità di prenotare posti a sedere vicini. Alcune compagnie aeree potrebbero offrire questa opzione gratuitamente, mentre altre potrebbero richiedere un costo aggiuntivo per garantire i posti a sedere vicini.
  • Considerare la possibilità di utilizzare i servizi di assistenza in aeroporto: alcune compagnie aeree offrono servizi di assistenza in aeroporto per le famiglie con bambini, ad esempio carrelli per i bagagli, servizi di trasporto da e per l’aeroporto, e assistenza in fase di check-in. Questi servizi possono aiutare a rendere il viaggio più confortevole e meno stressante per i genitori e i bambini.
  • Tenere conto della durata del volo e della presenza di scali: quando si sceglie una compagnia aerea e una classe di viaggio, è importante tenere conto della durata del volo e della presenza di eventuali scali. Se il volo è molto lungo, potrebbe essere utile optare per una classe di viaggio che offra più spazio e servizi, mentre se il volo prevede scali, è importante considerare il tempo necessario per gli eventuali spostamenti in aeroporto e per il riposo dei bambini tra un volo e l’altro.

Leggi anche 

Viaggiare con un neonato

Viaggiare con i bambini: i consigli sulla salute